AMBIENTE
Il torrente Savoca che divide Furci e S. Teresa
L'intesa siglata dagli amministratori di Antillo, Casalvecchio, Forza d’Agrò, Pagliara, Roccalumera, S. Alessio, S. Teresa e Furci, ente capofila. Presto si aggiungeranno Mandanici, Limina, Roccafiorita e Savoca
Venerdì, 2. Gennaio 2015 - 15:42
Scritto da: Carmelo Caspanello
Categoria: Jonio


Uno strumento di programmazione strategica integrativa per la pianificazione e la gestione dei territori fluviali, in grado di promuovere la riqualificazione ambientale e paesaggistica attraverso azioni di prevenzione, mitigazione e monitoraggio delle emergenze idrogeologiche, e di inquinamento e paesaggistiche. E’ la sintesi del “Contratto di Fiume” oggetto di un protocollo d’intesa già firmato da otto Comuni jonici (Antillo, Casalvecchio, Forza d’Agrò, Pagliara, Roccalumera, S. Alessio, S. Teresa e Furci, che è l’ente capofila), ai quali presto se ne dovrebbero aggiungere altri quattro (Mandanici, Limina, Roccafiorita e Savoca), che hanno comunque annunciato la propria disponibilità ad aderire all’iniziativa.

L’intesa è stata siglata nell’aula consiliare del Comune di Furci Siculo. A fare gli onori di casa sono stati il sindaco, Sebastiano Foti e l’assessore alla Protezione civile Alessandro Niosi. Entro il 20 gennaio sarà costituita una segreteria tecnica che avrà il compito di supportare gli enti firmatari nella fase di avvio del processo di sviluppo che riguarda i bacini idrografici dei torrenti Agrò, Savoca e Pagliara.

“Quello che stiamo avviando – ha sottolineato il sindaco di Furci, Sebastiano Foti - non è un processo né immediato né facile, ma abbiamo il dovere di iniziare a costruire una nuova concezione della programmazione e gestione dei fondi regionali, nazionali ed europei utilizzando validi e riconosciuti strumenti amministrativi quali il Contratto di Fiume”.

 

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007