L'APPELLO
Eddy Tronchet
I timori dei cittadini. Lettera appello della guida turistica Eddy Tronchet al sindaco Giardina
Mercoledì, 13. Settembre 2017 - 10:53
Scritto da: C. Casp.
Categoria: Jonio


TAORMINA. L’autunno si avvicina e con essa la stagione delle piogge. Che anche a Taormina preoccupano i cittadini, in seguito ai danni contati negli ultimi anni. A farsi portavoce presso l’Amministrazione comunale delle problematiche che suscitano inquietudine tra i taorminesi è stato la guida turistica Eddy Tronchet, nota guida turistica della Città del Centauro. Lo ha fatto attraverso una lettera inviata al sindaco, Eligio Giardina, nella quale evidenzia che “la stagione bella potrebbe finire in anticipo e le piogge, quelle serie, potrebbero tornare ad allagare strade, scalinate, piazze e quant’altro”.

Tronchet chiede al primo cittadino “se il Comune con l’Asm ha già provveduto allo spurgo ed alla pulizia dei tombini urbani ed extraurbani. Ci sono in città varie zone a rischio come il tratto concavo del corso Umberto tra la Torre dell’orologio ed il palazzo Sgroi più volte allagato che ha causato danni ingenti agli esercizi pubblici. Altresì la Via Roma sotto l’Hotel Villa Schuler dove la ricerca di una soluzione per il deflusso di acque piovane risulta improrogabile”. Viene altresì specificato che “da più parti di fa forte la preoccupazione di allagamenti o di pericolose frane come quelle avvenute nel vallone sottostante la funivia. Alcuni cittadini – chiosa la guida turistica – hanno già denunciato importanti spostamenti di terra privi di autorizzazione e che rappresentano un serio pericolo in caso di pioggia”.

Nella missiva protocollata in municipio, si chiede “a che punto si trova il progetto di ristrutturazione delle canalizzazioni in Via Bongiovanni che da anni attende la realizzazione”. Tronchet va oltre: “Già voluto dall’attuale vicesindaco Andrea Raneri – incalza - il presidente del Consorzio della Rete fognante Bruno De Vita ha sicuramente attivato le procedure per l’inizio dei lavori e la cittadinanza è ansiosa di vedere finalmente il compimento dell’opera. Le abitazioni della Via Bongiovanni ne riceveranno un grande sollievo. Tuttavia ad un preliminare monitoraggio della situazione dei tombini e delle relative canalizzazioni non sembrerebbe che i lavori di espurgo siano stati effettuati di recente.

La cittadinanza chiede al sindaco di tranquillizzarla in merito ai lavori di espurgo dando assicurazione che tutto sia sotto controllo. Qualora non fossero stati eseguiti i dovuti lavori di manutenzione così come prevede il Comune – chiosa la guida turistica - il sindaco è invitato a provvedere nei tempi più rapidi possibili onde evitare incresciosi danni ai pubblici esercizi ed alla cittadinanza troppo spesso vittime delle inadempienze e dei ritardi di questa amministrazione”.

C. Casp.

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007