BASKET MASCHILE - SERIE D
Il Castanea Basket ritrova la serie D grazie alla vittoria ottenuta in gara 2 valida per i playoff contro la Salusport Priolo con il punteggio di 68-59. Al Palaritiro pubblico delle grandi occasioni, rumoroso e colorato.
Venerdì, 19. Maggio 2017 - 11:52
Scritto da: Redazione
Categoria: sport


Il Castanea baset adesso può far festa per la ritrovata derie D arrivata grazie alla vittoria ottenuta in gara 2 dei playoff contro la Salusport Priolo. Al Palaritiro si è radunato il pubblico delle grandi occasioni, allo stesso tempo rumoroso e colorato.

La partita tuttavia non inizia nel migliore dei modi per la squadra messinese che, a causa della pressione e dell’emozione per l’alta posta in palio, non riesce a trovare la via del canestro con facilità, cosa che invece riesce a Santaera e compagni che chiudono il primo quarto sopra di 8 (8-16).
Nel secondo quarto con l’ingresso di capitan Frisone il gioco del Castanea diventa più fluido, ma Coppa e Giarratana mantengono le distanze all’intervallo lungo (23-30). 
Dopo l’intervallo lungo, il terzo quarto inizia addirittura con un allungo del Priolo che arriva fino a +12 (30-42); a quel punto arriva la tanto sperata scossa di Bianchi e compagni che, con una difesa aggressiva ed un ritrovato gioco corale in attacco, piazzano un parziale di 14-4 fissando il punteggio sul 44-46 alla terza sirena. 
La svolta il Castanea la trova solo nel quarto e ultimo quarto, allungando fino a +9 a 5’ dalla fine con le triple di Campi e Gugliotta e le penetrazioni di Simone Carpinteri. Gli ospiti però non mollano e a 1’30” dalla fine con la tripla di Coppa si riportano sotto (62-59); arrivano i falli sistematici e diventa dunque decisiva la precisione ai liberi: Campi e Carpinteri fanno 2/2, Coppa 0/2 e il Castanea può dunque festeggiare la promozione in serie D con la partita che termina 68-59 tra l’entusiasmo del pubblico e dei giocatori.
Grandi festeggiamenti a fine gara con tanto di immancabile taglio della retina e maglietta celebrativa; dopo un campionato di Promozione durato più di sei mesi festa grande per atleti, staff, dirigenti, ma soprattutto tanti piccoli tifosi, bambini con le loro famiglie che hanno potuto festeggiare e applaudire i loro “beniamini”. 
Ecco quanto dichiarato da Coach Frisenda (Castanea) a fine gara: “E’ stato un campionato lunghissimo e durissimo per questi ragazzi, abbiamo lavorato tanto e questi sono i frutti che raccogliamo meritatamente; abbiamo disputato un anno in crescendo con le ultime sei vittorie su sei partite. Adesso è giusto festeggiare perché questa giovane società entra nell’albo delle società messinesi che hanno vinto un campionato senior. Finiti i festeggiamenti, con la dirigenza, che ringrazio per il grande aiuto che mi ha dato quest’anno, ci siederemo a tavolino per pensare già al prossimo anno; ci aspetta un campionato di serie D che comporta tantissimo impegno dal punto di vista tecnico ma soprattutto dal punto di vista economico. Abbiamo fatto innamorare tanta gente di questa società e abbiamo tutte le carte in regola per fare bene anche l’anno prossimo”  
 
 
 
 

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007