Calcio
Rendering del Marullo con campo in erba
La società sportiva del Camaro ha partecipato alla manifestazione pubblica d'interessa pubblicata dal Comune, con l'obbiettivo di ottenere l'affidamento del Marullo per 15 anni, con l'impegno di riqualificare la struttura e realizzare un campo in erba.
Venerdì, 11. Agosto 2017 - 13:49
Categoria: calcio


"Anche in presenza di un gravoso impegno economico, e di lavori straordinari da realizzare quantificati nell'avviso stesso in una cifra che nel complesso supera i 130.000 euro, il Camaro ha risposto presente con l'obiettivo di dar seguito e nuovo slancio al proprio progetto calcistico e, nel contempo, di contribuire allo sviluppo sportivo e sociale della città di Messina". A farlo sapere la dirigenza della società sportiva messinese dell'U.S.D. Camro, che nella imminente stagione disputerà il campionato di Eccellenza, la quale ha partecipato alla manifestazione pubblica di interesse pubblicata dal Comune, presentando la propria offerta, per l'affidamento in gestione e adeguamento del campo di calcio comunale "Marullo di Bisconte". L'avviso in questione prevede la concessione dell'impianto per quindici anni a fronte della riqualificazione dello stesso attraverso una serie di onerosi interventi di miglioria e adeguamento.

 

La società U.S.D. Camaro 1969 intende però anche andare oltre e, nel caso in cui dovesse ottenere l'affidamento, attiverebbe immediatamente tutte le procedure necessarie per giungere all'installazione a proprie spese di un manto erboso sintetico sul terreno di gioco dell'impianto. Qualora i tempi tecnici non consentissero una rapida realizzazione del progetto, in attesa dell'avvio dei lavori si procederebbe temporaneamente alla riconversione del terreno di gioco in erba naturale. Nella mente del Camaro, dunque, in caso di aggiudicazione dell'avviso, c'è un "Marullo" da subito "verde".

 

Dopo essere stata per tre anni capofila di un comitato che si è preso cura del campo di Bisconte a seguito di concessioni fin qui annuali, sostenendo spese ingenti per i necessari interventi, la società è pronta adesso ad impegnarsi duramente, mettendo in campo tutte le proprie risorse umane, professionali ed economiche, per continuare il proprio percorso di crescita ma anche nell'intento di prestare un servizio alla comunità, di offrire il proprio contributo alla città, al territorio che rappresenta, a tutte le società e alle associazioni che utilizzano il "Marullo" e, non da ultimo, per andare incontro ad uno degli obiettivi del programma dell'attuale amministrazione, vale a dire "l'affidamento a terzi della gestione degli impianti sportivi al fine di incentivate la vocazione sportiva della città come previsto dal Documento di programmazione strategica 2017/2018".

 

Oltre ai complessi e onerosi interventi previsti dal bando, tra cui il rinnovo del collaudo statico decennale di tribuna, spogliatoi, torri faro e passerella metallica, l'affidatario dovrà provvedere all'attività di sorveglianza, custodia, pulizia degli impianti e delle attrezzature presenti, agli interventi di manutenzione ordinaria, alla gestione delle eventuali attività connesse, all'applicazione e riscossione delle tariffe previste per l'utilizzo dell'impianto, e garantire la concreta possibilità di utilizzo da parte di tutti i cittadini secondo modalità e tempi definiti, nonché di associazioni e società sportive, enti di promozione sportiva ed istituzioni scolastiche che ne facciano richiesta. Rilevanti, inoltre, seppur non oggetto del bando, i lavori di adeguamento necessari per poter affrontare il campionato di Eccellenza.

 

"Costi alti e responsabilità, dunque - conclude la dirigenza del Camaro - per chi si aggiudicherà la concessione pluriennale dell'impianto, ma la società è pronta, sempre più motivata, vogliosa di portare avanti il proprio progetto di sviluppo imprenditoriale e assolvere contemporaneamente alla funzione sociale che è tra i caratteri fondanti del Camaro".

 

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007