carabinieri
E’ stato il più grande dei quattro, il venticinquenne, ad ammettere che si trattava di cocaina e di averne fatto uso insieme agli altri.
Martedì, 12. Settembre 2017 - 18:42
Scritto da: Ve. Cro.
Categoria: cronaca


E’ stata una segnalazione al 113 a far scattare, domenica notte, un blitz in un appartamento di Camaro San Paolo dove alcuni giovanissimi stavano tenendo un “droga party”. Ad intervenire sono stati i militari del Nucleo Radiomobile di Messina che, al termine, hanno messo in manette un venticinquenne e segnalato alla prefettura un 17enne e due 15enni, tutti messinesi.

Quando i carabinieri sono giunti, i ragazzi si trovavano nel salone dove, su un piatto nero di ceramica, si trovava della polverina bianca posizionata a forma di striscia insieme ad una tessera sanitaria ed una banconota da 5 euro arrotolata. Su un altro tavolo c’erano anche un contenitore blu con dentro vari ciuffetti di marijuana, un bilancino di precisione, un tritaerba ed un posacenere con sei mozziconi di spinelli “fatti in casa”.

E’ stato il più grande dei quattro, il venticinquenne, ad ammettere poi che si trattava di cocaina e di averne fatto uso insieme agli altri. Da ulteriori accertamenti è emerso che il ragazzo aveva invitato i tre minorenni per un vero e proprio “droga party”, con cocaina e spinelli gratis. Per lui è scattato l’arresto con l’accusa di spaccio di droga aggravato. Adesso si trova ai domiciliari. (Ve. Cro.)

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

node comment

Non che con carta di credito e cento euro sia meno triste ... ma cocaina, tessera sanitaria e cinque euro non si puo' sentire!

E questo xxxxxxx di persone va in giro a rompere le scatole al prossimo per strada credendosi "invincibile"...

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007