CICLISMO
Torna il grande ciclismo a Terme Vigliatore. Domenica infatti vi è in programma uno dei più importanti appuntamenti stagionali con il ciclismo agonistico amatoriale della regione Sicilia. Si tratta del Memorial "Adolfo Parmaliana", giunto quest'anno alla IX edizione.
Venerdì, 19. Maggio 2017 - 2:03
Scritto da: Piero Genovese
Categoria: sport


A Terme Vigliatore torna il grande ciclismo. Domenica la cittadina del comprensorio tirrenico messinese ospiterà la IX edizione del Memorial "Adolfo Parmalina".

La manifestazione quest'anno ha una doppia valenza, oltre ad essere ricordata la figura del docente dell'Università di Messina e segretario dei DS, in prima linea contro la lotta alla mafia, la gara sarà quest'anno prova unica per l'assegnazione delle maglie del campionato regionale ACSI nonchè tappa del campionato dei due Mari e del campionato provinciale ACSI.

Le iscrizioni si chiuderanno questo pomeriggio alle ore 19,00 e vi prenderanno parte alla competizione utti i ciclisti  amatoriali di tutti gli EPS riconosciuti dal CONI. La manifestazone, che si snoderà su un circuito la cui lunghezza complessiva è 3,9 chilometri, prenderà il via alle ore 9.15.

La prima batteria interessaerà le categorieJunior; S1; S2 e V1. Gli atleti appartenenti a queste categorie, effettueranno un totale di 15 giri e ricopriranno una distanza totale di 58,6 chilometri. A seguire invece, spazio alle categorie V2; G1; G2; SGA; SGB ; Debuttanti  e Donne. Tutti percorreranno 12 giri di circuito pr una distanza totale di 46,8 Km. 

Tutti i concorrenti, così' com prescritto nel regolament, dovranno osservare il più completo ordine di raggruppamento, di disciplina e di rispetto del Codice della Strada, pena provvedimenti fino all’esclusione  dalla manifestazione. Obbligatorio anche l'uso del casco.

Verranno premiati, al termine delle gare in programma, i primi tre classificati per ogni categoria , con articoli in ceramica artigianali e  personalizzati. Pacco premio ai primi tre assoluti di ogni batteria con prodotti tipici locali. Società le prime 3 classificate. Previsto un premio combattività per ogni batteria a giudizio del direttore di gara. Premio speciale dal 1° al 5° di ogni categoria, consistente in una piantina di ulivo o di agrumi.

A fine gara inoltre, i ciclisti hanno l’obbligo di informarsi dal presidente di Giuria se è previsto il controllo antidoping, in tal caso mettersi a disposizione  nelle sedi indicate dall’organizzazione .

 

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007