clan
Il Giudice per l'udienza preliminare Monia De Francesco ieri ha sentenziato per gli gli otto imputati del processo Gotha 6 che avevano optato per il rito abbreviato, emettendo condanne fino a 180 anni di carcere complessivamente
Venerdì, 21. Aprile 2017 - 9:35
Scritto da: Alessandra Serio
Categoria: tirreno


Nessuno sconto per i mafiosi che avevano partecipato alla mattanza di mafia degli anno '90 a Barcellona, e i 12 omicidi degli anni successivi.

Il Giudice per l'udienza preliminare Monia De Francesco ieri ha sentenziato per gli gli otto imputati del processo Gotha 6 che avevano optato per il rito abbreviato, emettendo condanne fino a 180 anni di carcere complessivamente, anche per i cinque pentiti che hanno contribuito a fare luce sulla lunga sequela di omicidi, ben 17 fatti di sangue registrati tra il '93 e il 2012.

Ecco il verdetto: 30 anni al boss dei mazzarroti Tindaro Calabrese ed a Carmelo Salvatore Trifirò; a 12 anni Salvatore Chiofalo, accusato di tentato omicidio.

Tegolate anche per i collaboranti: 30 anni a Carmelo D’Amico, 20 anni a Francesco D’Amico, 18 anni e 4 mesi a Santo Gullo, 17 anni e 8 mesi a Franco Munafo’, 20 anni a Nunziato Siracusa.

L'accusa, retta dai sostituti della Dda Angelo Cavallo e Vito Di Giorgio, che dal 2009 lavorano al caso Barcellona, avevano chiesto condanne lievemente più basse per i collaboratori.

Hanno difeso gli avvocati Tino Celi, Antonietta Pugliese, Anna Retto, Valentino Gullino, Adriana Fiormonti, Angelo Bonfiglio, che hanno scelto per i loro clienti il rito abbreviato, ossia il processo direttamente in fase preliminare, così da accedere alla riduzione della pena massima prevista.

Il blitz dei carabinieri è scattato nel febbraio 2016 ed ha raggiunto anche il boss storico del clan barcellonese, Giuseppe Gullotti, al carcere a vita. I nuovi pentiti, infatti, lo hanno inchiodato come mandante di altri delitti che fino a qualche anno fa erano rimasti irrisolti.

Leggi qui: il blitz

http://www.tempostretto.it/news/dettagli-gotha-6-tutti-indagati-delitti-pi-efferati-nuove-verit-sull-aias.htmll'inchiesta

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007