si comincia

Da oggi il piano viabilità: controlli a tappeto, stop alle doppie file, in servizio il bus notturno

I messinesi dovranno fare molta attenzione in più sulle strade. Inizia oggi il piano viabilità varato per il mese di agosto dall'amministrazione Accorinti, tutte le novità previste puntano a ridimensionare il traffico cittadino.
Giovedì, 1 agosto, 2013 - 09:28
Francesca Stornante
politica

Scatta oggi il piano viabilità che l’amministrazione Accorinti ha preparato per iniziare a “testare” la collaborazione dei messinesi a rendere le strade cittadine un po’ meno caotiche e incivili. Da oggi e fino al 31 agosto Polizia Municipale, Polizia Provinciale, Ausiliari delle Ztl e Atm saranno impegnati a portare avanti le nuove disposizioni dettate dall’Assessore alla Mobilità Urbana Gaetano Cacciola che ha parlato di questo primo progetto come di un esperimento che servirà soprattutto per capire come e dove intervenire.

L’obiettivo principale sarà “educare” i messinesi ad adottare sulla strada quei comportamenti che contribuiscono al bene dell’intera collettività, per raggiungerlo però si userà anche il pugno duro. Non avranno scampo gli affezionati del parcheggio in doppia e tripla fila e ci sarà una presenza costante di vigili urbani sulle arterie più trafficate. Nelle Zone a Traffico Limitato (Ztl), cioè quelle in cui la sosta a pagamento è gestita dall’Atm, il compito di controllo sarà affidato agli ausiliari che potranno sanzionare anche chi parcheggia in doppia fila. Naturalmente il loro intervento dovrà essere preventivo prima che repressivo, avranno però gli strumenti necessari per poter intervenire e rimuovere gli ostacoli alla normale circolazione.

I controlli si concentreranno soprattutto lungo le strade principali: corso Cavour, via Cesare Battisti, via Garibaldi, via Cannizzaro. Alla Polizia Municipale toccherà il controllo soprattutto nelle strade a nord che portano ai lidi e in quelle a sud nella zona dei centri commerciali. In particolare il pattugliamento continuo, sulla litoranea nord anche notturno, si concentrerà  nel viale della Libertà, tra i viali Giostra (imbarchi rada San Francesco) e Annunziata (rotatoria T. Martines), nella via Consolare Pompea, tra il viale Annunziata e la via salita torrente Pace, nel viale Boccetta, tra la via XXIV Maggio e i viali P. Umberto e R. Margherita, nella via Catania, tra le vie San Cosimo e Curvone Gazzi, nel viale San Martino, tra le vie San Cosimo e V. Veneto, a Largo La Rosa, all'intersezione con le vie Consolare Valeria, Taormina e Celi (ex S.S.114); e in via A. Celi, tra la via Contesse e Tremestieri (rotatoria A. Ragazzi). La polizia provinciale, che ha fornito la propria disponibilità e collaborazione nella gestione del piano, provvederà invece all'attività di prevenzione e accertamento di violazioni, nel tratto di via Consolare Pompea, tra la via salita Faro Superiore (località Principe) e i laghi di Ganzirri. Anche a bordo dei bus ci saranno alcuni ispettori degli ausiliari del traffico  che, all’occorrenza, potranno intervenire direttamente nei casi in cui durante il tragitto ci siano auto che ostacolano la circolazione.

Altra importante novità è l’istituzione di una nuova linea bus che stasera dalle 21 alle 3 compirà le sue prime corse. Ogni mezz’ora partirà un bus che farà il percorso della linea 79, da parcheggio Cavallotti alla rotatoria di Granatari. A bordo ci sarà un bigliettaio, con 1,20 centesimi di biglietto si potrà lasciare l’auto a casa e raggiungere tutto il centro e soprattutto i locali della zona nord.

Sempre da oggi saranno attive le tre linee telefoniche dell’Atm a cui i cittadini potranno rivolgersi per avere informazioni su orari e percorsi. Basterà chiamare ai numeri: 0902285278, 0909037169, 0909037037.

Il test inizia oggi, i cittadini sono chiamati a superarlo per il bene dell’intera città.

COMMENTI

Login o registrati per inviare commenti

Per cortesia Sig. Comandante

Per cortesia Sig. Comandante dei Vigili Urbani vuole mandare UNA e dico anche solo UNA unità di personale a TORRE FAROOO!!! in via nuova terra di nessuno parcheggi selvaggi macchine lasciate ad muzzum serve qualcuno li che regoli il traffico GRAZIEEEEEE !!!!!

Voglio vedere se si fanno

Voglio vedere se si fanno vedere davanti agli imbarcaderi Caronte nelle ore di punta, dove si crea un imbuto, soprattutto all'ora di pranzo e di cena!!!! Voglio vedere se anche a Piazza Cairoli, un tempo salotto della città, ed oggi ambiente di tutt'altro genere, soprattutto all'altezza del chiosco, i nostri VV.UU riescono a mettere ordine...Non credo!!!! Viene più facile multare qualche moto che da fastidio davanti agli uffici della Tourist. Poi, per quanto riguarda i parcheggi a pagamento (abusivi), sarei curioso di sapere quanto incassa l'Amministrazione, e quanto sono i costi per gli stipendi degli ausiliari (qualcuno si crede lo sceriffo della contea)

Pertanto finirà il caos

Pertanto finirà il caos notturno su tutta la consolare pompea dove trovi macchine parcheggiate pure sui lampioni ? Dove una madre con figli finisce in ospedale ?

Vigili urbani? Nullafacenti.

Vigili urbani? Nullafacenti.

ma perchè a messina ci sono

ma perchè a messina ci sono vigili nelle strade? vorrei sapere quanti sono quelli adibiti alla viabilità e dove sono durante le ore di lavoro

“Sono da considerarsi nulle

“Sono da considerarsi nulle le multe date dagli ausiliari del traffico ai veicoli che sostano irregolarmente sui marciapiede, purché questi non siano funzionali al posteggio dato in concessione, In quanto i cosiddetti “vigilini” possono intervenire sulle violazioni al Codice della strada soltanto in “materia di sosta strettamente connessa all’attività svolta dall’impresa di gestione dei posteggi pubblici o di trasporto pubblico“(Cassazione sentenza 551/2009).. Gli Ausiliari del Traffico possono “ operare esclusivamente nelle sole zone ove vige la tariffazione della sosta, rilevando le violazioni inerenti l’assenza del dispositivo di controllo, ovvero il protrarsi della sosta oltre il tempo consentito da detto dispositivo (Cassazione a Sezioni Riunite - Sentenza n. 5621 del 9.3.2009). Ma perché prendere vie traverse quando il Comune ha davanti a sé un’autostrada da potere intraprendere? In tante Città e Comuni turistici Italiani, in atto, i Corpi di Polizia Municipale sono stati potenziati, sono, infatti, in servizio i VIGILI STAGIONALI. Ma perché ciò che è possibile negli altri Comuni non può realizzarsi anche , a Messina?..Messina dovrebbe essere la prima Città ad approfittare della possibilità di servirsi dei Vigili Stagionali, è la “Porta della Sicilia” , è la prima Città d’Italia per numero di passeggeri in transito; nel mese di agosto richiama migliaia e migliaia di turisti e forestieri per gli avvenimenti dell’Agosto Messinese. Ha una pianta organica del Corpo di P.M. di circa 600 posti, coperti sono poco più della metà, per cui un potenziamento del Corpo, anche stagionale andava e va fatto. L’Amministrazione, sin dall’anno 2011, ha ravvisato tale esigenza, infatti con delibera di G.M. n. 957 del 2 agosto 2011 aveva destinato lo 0’80% dei proventi contravvenzionali per assunzione di vigili stagionali. Con delibera di G.M. n. 578 del 22 giugno 2012 aveva destinato il 12,50% per il potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale, ergo per vigili stagionali. Con delibera Commissariale, in sostituzione della G.M., n. 341 del 22 aprile 2013 avente ad oggetto “Destinazione per l’anno 2013 dei proventi delle sanzioni alle norme del codice della strada di cui all’art. 208 ed all’art. 142, C.12 bis del D.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285,e S.M.I., il 9% è stato destinato per “assunzioni stagionali a progetto nelle forme di contratti a tempo determinato e a forme flessibili di lavoro”. Perché l’Amministrazione Accorinti non provvede a dare esecuzione, come di dovere, alle superiori tre delibere?...non nominare i Vigili Stagionali, quando documentati atti amministrativi lo stabilivano e lo stabiliscono, potrebbe costituire una palese violazione di legge.

A cosa serve un bus notturno

A cosa serve un bus notturno se durante la giornata i disservizi non si contano. Fumus!!!! Io noto invece una totale mancanza di presidio da parte dei vigili urbani... sarà per le ferie, sarà per il caldo, ma nelle ore quando sono utili alla collettività vale a dire dalle 10 alle 15 non ne trovi uno manco per offrirgli un caffè poi non parliamo quando chiami al 771000 per un intervento... quasi quasi si fà prima ad affittare un taxi a prelevarli per farli arrivare prima...

controlli -a tappeto--??

controlli -a tappeto--?? DUBITO FORTEMENTE

Tempo Stretto.it - Quotidiano on line di Messina Editrice Tempo Stretto srl, Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
info@tempostretto.it - tel 331.9200713 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007