IL CORTEO
foto Giovanni Isolino
All’iniziativa, che si è svolta questa mattina, hanno partecipato varie scuole e alcune associazioni che da anni si battano contro la mafia. LE FOTO DI GIOVANNI ISOLINO
Venerdì, 21. Aprile 2017 - 13:05
Scritto da: Francesca Calì
Categoria: società
GALLERY-Corteo studentesco contro le mafie

Tutti insieme possiamo costruire un futuro libero da oppressioni e senza timore. Questo è il motto che unisce i tanti studenti che questa mattina hanno preso parte al corte per dire no alle mafie.

Il corteo, organizzato dalla Consulta Provinciale degli Studenti di Messina, ha visto sfilare per le vie Tommaso Cannizzaro, Cesare Battisti , Garibaldi fino all’arrivo a Piazza Unione Europea, i tanti studenti delle scuole messinesi ma anche molte associazioni che da anni si battono per dire no alla mafia.

Come spiegano i ragazzi della Consulta Provinciale, la manifestazione di questa mattina fa parte di un percorso avviato quest’anno e che si basa su due punti cardine: concretezza e continuità.

Infatti, la manifestazione si svolge ad un mese esatto dalla Giornata nazionale in memoria delle vittime innocenti delle mafie dello scorso 21 marzo svoltasi a Locri, ma anche in continuità con l’attività svolta dalla Consulta in tutto questo anno attraverso i diversi incontri fra scuole e familiari di vittime di mafie, organizzati con le associazioni Libera-Nomi e Presidio Nino e Ida Agostino.

Ma anche concretezza perché i ragazzi della Consulta ci tengono a ribadire che l’obiettivo della manifestazione è quello di creare un filo diretto, un collegamento fra presente e futuro attraverso il coinvolgimento dei commercianti, dei lavoratori e delle associazioni del settore.

Un legame confermato anche dalla presenza del Comitato Addiopizzo di Messina,la Fondazione Antiusura Padre Pino Puglisi, Libera a Messina Presidio Nino e Ida Agostino, che hanno sfilato con i ragazzi degli istituti superiori della città.

Il continuo impegno dei ragazzi e ragazze della Consulta Provinciale nella lotta nelle mafie risponde al bisogno di costruire una coscienza critica e fedele alla realtà che spinga le nuove generazioni ad una mentalità di legalità e giustizia.

Francesca Calì

 LE FOTO DI GIOVANNI ISOLINO

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007