cous cous fest
Dieci giorni di eventi da non perdere immersi nello splendore di San Vito Lo Capo e della sua spiaggia mozzafiato. Dieci giorni nei quali il Gruppo Caronte& Tourist vuole essere protagonista. Dal 15 al 24 settembre a San Vito Lo Capo il Festival internazionale dell’integrazione culturale
Mercoledì, 13. Settembre 2017 - 11:15
Categoria: società


In occasione del ventennale del Cous Cous Fest, il Gruppo Caronte& Tourist ha deciso di sostenere come official sponsor Il Festival internazionale dell’integrazione culturale che si svolgerà nella splendida location di  San Vito Lo Capo dal 15 al 24 settembre 2017.

 

Una scelta fortemente voluta dalla società armatrice e motivata dal fatto che il Festival attraverso il suo protagonista, il cous cous, piatto ricco di storia ed elemento di sintesi tra civiltà, rappresenta un simbolo di apertura e di proficua contaminazione tra popoli, culture e religioni diverse.

 

Cosi come le navi della flotta Caronte&Tourist sono strumenti di collegamento fra località e culture, ma anche esse stesse luoghi di incontro e di scambio tra persone di nazionalità diverse, allo stesso modo  San Vito Lo Capo, terra di confine tra il continente europeo e l’Africa, nei giorni del festival diventa il territorio ideale ed emozionale in cui la magia del cibo è un elemento di coesione e amicizia.

 

“Diventa quasi scontato – dichiara il presidente di Caronte & Tourist isole Minori, l’ing. Vincenzo Franza – che la nostra società, considerato il suo core business, dia supporto da protagonista a un evento che sottolinea come l’integrazione attraverso la condivisione sia, soprattutto ai giorni nostri, l’unica via possibile e necessaria per ristabilire un dialogo senza il quale la popolazione mondiale rischia di andare verso il caos”.

 

“Gli armatori – aggiunge il responsabile della Comunicazione del Gruppo Caronte& Tourist Tiziano Minuti – hanno nel proprio codice genetico la propensione a favorire la libera circolazione dei popoli e delle loro culture,  al fine di favorire legami e scambi virtuosi e fruttuosi, finalizzati all’evoluzione del villaggio globale.

 

Per chi lavora grazie al mare è una esigenza irrinunciabile  favorire eventi in cui gente diversa per religione e tradizione si incontra e cresce superando i pregiudizi. E’ questo il senso della nostra sponsorizzazione, che riconosce quello che a nostro avviso è l’incredibile potere del Cous Cous Fest: mettere attorno allo stesso tavolo conviviale, in un luogo strepitoso dove la bellezza dei luoghi, l’arte e lo spettacolo sono una dimensione naturale, colori della pelle, credenze religiose e provenienze geografiche diverse in un contesto che annulla le differenze”.

 

Dieci giorni di eventi da non perdere immersi nello splendore di San Vito Lo Capo e della sua spiaggia mozzafiato, premiata anche quest’anno con le 5 Vele di Legambiente.

 

Dieci giorni nei quali il Gruppo Caronte& Tourist vuole essere protagonista, anche promuovendo l’ultima campagna promozionale per incentivare i passaggi in auto verso le isole minori della Sicilia allargando i tradizionali confini di stagionalità estiva.

 

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

node comment

a quando una via dedicata ai franza?

A San Vito Lo Capo devono avere un assessore e un sindaco diversi da quei tizi che ci dobbiamo piangere a Messina. A San Vito Lo Capo, si fanno gli interessi della città, non si sputa nel piatto per politica di bassa lega. Ma da quando a Messina si ragiona (lo so, "ragiona" è un termine che non ci azzecca molto) "dal basso", ci si comporta come quel marito che, per fare un dispetto alla moglie.....

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007