CRONACA
A fermarli sono stati i carabinieri della locale stazione, oggi la direttissima
Venerdì, 19. Maggio 2017 - 9:29
Scritto da:
Categoria: Jonio


Due giovani messinesi in trasferta a Roccalumera sono stati arrestati dai carabinieri per furto di limoni.Si tratta di due fratelli di 28 e 25 anni, Giovanni e Francesco. Nella serata di ieri, durante un controllo del territorio, militari della stazione di Roccalumera hanno notato un’autovettura sospetta nei pressi di un terreno agricolo, in contrada Piana (a monte del centro abitato) procedendo immediatamente ad un’accurata ispezione dell’intera area. I due giovani non sono passati inosservati: alla vista dei militarihanno scavalcato una recinzione e tentato la fuga. La reazione dei carabinieri è stata immediata e dopo un breve inseguimento i fuggitivi sono stati bloccati. I militari hanno accertato che i due si erano introdotti in un fondo agricolo dove asi sarebbero già impossessati di 350 kg di limoni, rinvenuti all’interno del bagagliaio della loro auto e restituiti al legittimo proprietario. Oggi a Messina la direttissima. Il giudice ha convalidato l'arresto.

 

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

node comment

E chissà che non rischiano pene più severe, anche se hanno rubato i limoni per fame, rispetto ai bancarottieri stramiliardari che hanno truffato migliaia di persone per avidità e per essere ancora più ricchi.

Cosa non si farebbe per un tozzo di pane.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007