Ad Acqualadrone tornano a scorrere i liquami fognari. A segnalarlo è il consigliere Mario Biancuzzo che ha accertato che sulla spiaggia, in direzione del depuratore, è saltata la rete fognaria, il tubo è rotto e le copiose acque nere, maleodoranti si disperdono in mare. Biancuzzo chiede al Direttore generale dell’Amam di intervenire con somma urgenza per eliminare il pericolo di inquinamento ambientale, alla Capitaneria di Porto di voler intervenire autorevolmente sui responsabili del settore per eliminare la fuoriuscita di liquami fognari che si disperdono in mare, all’ambiente di tutelare la salute pubblica, al Comandante della Polizia Municipale di voler accertare la veridicità di quanto esposto. Biancuzzo poi rivolge un interrogativo direttamente all’Amam: il depuratore di Acqualadrone adibito per lo smaltimento dei liquidi fognari funziona?

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007