Quattro locali beccati a rubare energia e manomettere i contatori



node comment

ROLLATOREGio, 19/02/2015 - 07:38 February 19, 2015

e be se lo stato nn fosse ladro,e ti permettesse di pagare il giusto di tasse,nn credo che la gente che ha un attività rischierebbe di finire nei guai,x allacci abusivi di corrente ecc ecc..nn dimentichiamoci quante attività stanno chiudendo a messina fra meccanici,supermercati,e più ne ha più ne metta...x colpa delle tasse che ti dissanguano,oltre a nn poter nemmeno più pagare gli operai...questa e la vera disgrazia,no gli allacci di corrente abusiva,questo e solo la conseguanza..quando si affama un popolo......
AL ALVen, 21/03/2014 - 14:24 March 21, 2014

hahhaha rubare l'energia!!! rubare il rame!!! rubare l'acqua!!! rubare i tombini di ferro!! La cronaca messinese sempre più ricca di queste notizie che danno una vera panoramica di cos'è messina. Quando verranno cose migliori!?!? me varranno mai? SEMPRE PIU' CONVINTO DI ANDARE VIA!
vivamessinaSab, 16/11/2013 - 16:47 November 16, 2013

anche la rosticceria pizzeria di provinciale ke è sTATA BECCATA A FRODARE L ENEL é GIA APERTA SENZA CAPIRE COME..XCUI...DA DOMANI TUTTI CON LA CALAMITA TANTO LINDOMANI C METTONO UN ALTRO CONTATORE E RIAPRIAMOOOOOOOOOO..PAZZESCOOOO
luxury79Sab, 16/11/2013 - 14:03 November 16, 2013

ed io se nn ho i soldi rimango al buio e pago la morosità x riaverla....e io pagooooooooooooooooo!!!
panificiotresorelleSab, 16/11/2013 - 12:08 November 16, 2013

Sono la Titolare del Panificio Tre Sorelle ed anch'io leggo Tempostretto. Volevo fugare ogni dubbio per i Vs. lettori che la mia azienda non è in alcun modo coinvolta nel furto di energia. Non siamo l'unico panificio ubicato sul Viale Europa. Siamo a tutt'oggi aperti e svolgiamo la nostra attività senza atteggiarci a "grandi artigiani e professionisti" ma svolgendo l'umile lavoro del panificatore con il massimo impegno, senza frodare nessuno anzi lottiamo contro chi con questi gesti svolge una concorrenza sleale.
speriamoda17a71 (non verificato)Sab, 16/11/2013 - 16:04 November 16, 2013

Facile capire chi siano i colpevoli. Sono chiusi a tempo indeterminato e qualcuno ha piazzato nelle adiacenze un grosso gruppo elettrogeno.
vivamessinaVen, 15/11/2013 - 21:24 November 15, 2013

e hanno pure il coraggio di scrivere sul loro profilo face duri a morire... vi dovreste vergognare io la pizza a provinciale da quelli nn la compro piu
robyme14Ven, 15/11/2013 - 17:52 November 15, 2013

se è vero che è quello il panificio, bella figura che fanno. e la cosa bella è che il pane se lo fa pagare anche care perchè li sono tutti dei grandi artigiani- professionisti, bisogna vedere però di cosa.... ah la cornetteria di minissale sulla ss 114 non dovrebbe essere difficile capire quale sia visto che dal capolinea dello zir in poi c'è ne una sola
puzza di bruciatoVen, 15/11/2013 - 17:40 November 15, 2013

Adesso bisognerebbe esporre nelle vetrine la scritta, accanto a quella io nn pago il pizzo e non rubo l'energia elettrica...
franco.29Ven, 15/11/2013 - 11:35 November 15, 2013

Fate i nomi di questi xxxxx. Noi paghiamo la luce regolarmente. Se non abbiamo i soldi stiamo al buio.
IndignatoVen, 15/11/2013 - 11:07 November 15, 2013

Peccato che i controlli sanno bene dove andare e dove "non" andare
puzza di bruciatoVen, 15/11/2013 - 07:34 November 15, 2013

Sn mesi ke con questi controlli vengono scoperti ladri di energia elettrica. Oltre a tutti quelli ke si agganciano ai pali oltre a coloro che si agganciano ai contatori del condominio. Nn sarebbe il momento di creare una generazione di contatori inattaccabile pronta a segnalare le anomalie ai centri enel..
giacomoprimoVen, 15/11/2013 - 12:36 November 15, 2013

Ci avevano provato.. solo che bruciavano per combustione interna