Guardia di Finanza
Blitz della Guardia di Finanza di Sant'Agata in un noto capannone dei Nebrodi dove sono stati sequestrati oltre 10 mila articoli non a norma.
Venerdì, 17. Febbraio 2017 - 9:51
Scritto da: Alessandra Serio
Categoria: nebrodi


E' scattato ieri il controllo della Guardia di Finanza di Sant'Agata di Militello in un esercizio commerciale di Santo Stefano di Camastra, gestito da un cittadino cinese, molto frequentato dagli acquirenti della zona. Al suo interno i finanzieri hanno trovato e sequestrato oltre 10 mila articoli che non avevano il marchio CE. Il titolare è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Patti per frode commerciale e vendita di marchi contraffatti: rischia fino a 4 anni di carcere e una multa di 35 mila euro.
Tra gli articoli sequestrati c'erano molti giocattoli dei quali non erano indicati componenti e provenienza, quindi potenzialmente tossici e pericolosi, e tanta merce che riportava il logo di note marche nazionali e internazionali, in realtà assolutamente falsi. Altri oggetti erano in vendita negli scaffali senza il marchio CE ma soltanto con l'etichetta China Export, senza altre indicazioni sulla provenienza.
Se venduti, avrebbero fruttato al titolare 12 mila euro. Da ieri non sono più sul mercato.

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007