l'iniziativa
Un percorso di circa 1 chilometro che comincia dalla antica Chiesa dedicata a S. Stefano Junione (Normanno Svevo) di notevole interesse culturale risalente al XII secolo, fino alla Chiesa della Annunziata di altrettanto valore storico
Venerdì, 11. Agosto 2017 - 8:54
Categoria: spazio quartieri


L’Associazione Culturale Banda Musicale di Salice, in collaborazione con la Parrocchia di S. Stefano Juniore in Salice e con il patrocinio del Comune di Messina, organizza la prima Notte Bianca salicese, che si terrà domani, sabato 12 agosto.

La notte bianca nasce dall’esigenza di un ritorno alla dimensione umana attraverso profumi, sapori, suoni, arte e cultura della nostra terra. La manifestazione prevederà per l’appunto la chiusura veicolare dalle ore 20 alle ore 1, con ampia area pedonale di circa 1 chilometro che comincia dalla antica Chiesa dedicata a S. Stefano Junione (Normanno Svevo) di notevole interesse culturale risalente al XII secolo, fino alla Chiesa della Annunziata di altrettanto valore storico che vede un altorilievo in marmo bianco risalente al XVI secolo, attribuito a Rinaldo Bonanno, di recente restaurazione. Lungo la Via Principe Umberto e nella piazza canonica e piazza chiesa, saranno previsti diversi momenti di intrattenimento e di aggregazione che vedranno impegnati principalmente artisti locali, infiorata, mostra di auto antiche, musicisti, poeti, cantori, pittori, artigiani, scuole di ballo, premiazione di un concorso denominato “Affacciati all’arte” dove i salicesi addobberanno balconi, finestre, davanzali, facciate e aree con svariate scelte di materiali che possono essere: fiori, piante, materiale di riciclo, ed altro; A mezzanotte se vi saranno le condizioni meteo il lancio delle lanterne per sensibilizzare alla donazione a favore della fibrosi cistica. Inoltre durante la serata si potranno degustare degli assaggi, dolci tipici siciliani, piparelli e malvasia.

IL PROGRAMMA:

Dalle 20.30 inaugurazione e presentazione della serata, che si terrà davanti la Chiesa di S. Stefano Juniore, ad inaugurare sarà la signora Calogero Rosa di ben 101 anni. Sfilata della Banda Musicale di Salice lungo la via Principe Umberto, apertura delle installazione artistiche permanenti dislocate nelle zone storiche: mercatini artigianali, mostra auto d’epoca, mostra collettiva d’arte, mostra visiva, infiorata, esibizioni delle scuole di Ballo, esibizione dei vari quartetti musicali, cantanti , poeti premiazione del concorso denominato “ Affacciati all’Arte”, degustazione di piparelli e malvasia.

LA VIABILITA'

L’organizzazione ha previsto il seguente itinerario: Per chi proviene da Messina in direzione Marmora SS113 da Portella Castanea percorrere i colli San Rizzo sp 50 direzione Don Minico immettersi sulla ss113bis direzione Gesso arrivo Ponte Gallo SS113. Oppure Portella Castanea dir. Castanea lungo la sp 50 arrivo Massa S.Giorgio direzione Spartà arrivo SS113 dir. Naturalmente per chi deve procedere dalla zona tirrenica verso Messina tutto il percorso sopra citato al contrario con in più l’opportunità di poter utilizzare la A20. Prevista la collocazione almeno una settimana prima di 10 cartelli informativi installati da Portella Castanea a Marmora per cercare di creare meno disagi alla popolazione.

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007