isole eolie
Tutto è finito sotto sequestro, mentre il conducente del camioncino, un settantanovenne di Vercelli, è stato denunciato.
Giovedì, 20. Aprile 2017 - 10:28
Scritto da: Ve. Cro.
Categoria: tirreno


Ben 250 chilogrammi di alimenti mal conservati e pronti per finire nelle tavole di cittadini e turisti della splendida isola di Vulcano, nelle Eolie. E’ questo il bilancio dell’ultimo blitz effettuato dai carabinieri della Stazione locale, al termine di intensi controlli nel settore alimentare.
Tutta la roba è stata ritrovata sul camioncino di una società di distribuzione di alimenti all’ingrosso. Il cibo, tra cui prosciutti, mozzarelle, yogurt e latticini vari, era conservato ad una temperatura non idonea che avrebbe di certo provocato gravi ripercussioni se consumato da piccini e adulti.
Prodotti freschi e surgelati, infatti, erano stipati alla meno peggio con temperature elevate che ne avevano alterato la conservazione. Anche il personale ASP, intervenuto per i controlli, ha poi confermato lo stato di “non idoneità al consumo umano" del cibo. Tutto è finito sotto sequestro, mentre il conducente del camioncino, un settantanovenne di Vercelli, è stato denunciato. (Ve. Cro.)

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007