cronaca

Latitante il boss di Giostra Giuseppe Mulè

Sabato, 8 settembre, 2007 - 15:03
cronaca

Giuseppe Mulè, il boss di Giostra da anni affetto da aids conclamato, si è dato alla latitanza. Mulè, condannato all'ergastolo nel maxiprocesso Peloritana 2 per quattro omicidi e tre agguati, era libero da circa un anno perchè il suo stato di salute non era stato giudicato compatibile con il regime carcerario. Ad agosto il Tribunale di sorveglianza di Milano aveva deciso il suo ritorno agli arresti ospedalieri ma Mulè non si è fatto vivo. Per questa ragione il tre settembre scorso i Carabinieri si sono presentati a casa per notificargli la revoca del beneficio e riportarlo in carcere. Ma Giuseppe Mulè non c'era e da allora non si hanno più notizie di lui. Già nel 1998 il boss di Giostra era fuggito dal reparto di malattie infettive dell'ospedale Margherita ed era stato catturato dopo due settimane in un casolare al villaggio Molino.

COMMENTI

Login o registrati per inviare commenti

Tempo Stretto.it - Quotidiano on line di Messina Editrice Tempo Stretto srl, Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
info@tempostretto.it - tel 331.9200713 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007