MALTEMPO
L'ambulanza rimasta in panne tra Misserio e S. Carlo
Il medico ha raggiunto l'abitazione di una donna colta da crisi respiratoria (nella frazione S. Carlo di Casalvecchio Siculo) a bordo di un mezzo messo a disposizione da uno dei cittadini del luogo prodigatisi per far ripartire il mezzo di soccorso
Lunedì, 9. Gennaio 2017 - 0:24
Scritto da: Carmelo Caspanello
Categoria: Jonio


S. TERESA DI RIVA. La neve ha bloccato l’ambulanza ma non l’opera dei sanitari del 118, chiamati per una urgenza a San Carlo, frazione di Casalvecchio Siculo. Il mezzo di soccorso, partito dalla postazione di Santa Teresa di Riva, è rimasto in panne lungo la strada ghiacciata che da Misserio (frazione di S. Teresa) conduce a San Carlo, da dove era giunta una chiamata alla centrale. Grazie alla collaborazione della gente del luogo, l’ambulanza è stata trainata. Il medico che c’era a bordo è stato invece accompagnato con una Suzuki sino all’abitazione della donna che attendeva l’intervento del 118. Si tratta di una signora di 70 anni, colta crisi respiratoria.

Considerate le avverse condizioni meteo per il trasporto in ospedale, è stata avviata una terapia che ha dato i frutti sperati. Nel frattempo l’equipaggio ha risolto il problema all’ambulanza. Non è la prima volta che ciò accade. I responsabili del presidio santateresino del 118, medici ed autisti, hanno sempre dato segno di grande spirito di abnegazione. Loro, ciò che fanno, non lo considerano un lavoro bensì una missione.

Carmelo Caspanello

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007