L’assessore alla Cultura, Federico Alagna, e l’associazione culturale Art Revolution”, presieduta da Gabriella Sorti, hanno presentato oggi nel sito di Santa Maria Alemanna la mostra sensoriale “Percorsi nella memoria” primo evento del progetto “Messina, 28/12/2016, la Rinascita”. L’esposizione ospitata dal foyer del Teatro Vittorio Emanuele, partirà domani, sabato 20, alle ore 17, fino a giovedì 1 giugno, e condurrà i visitatori in un viaggio nella Città dello Stretto prima e dopo il tragico terremoto del 1908, con musiche, voci narranti fuoricampo, oggetti, odori, videoproiezioni, fotografie e documenti che descrivono e fanno rivivere il devastante accadimento. Il presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Giovanni Ardizzone, taglierà il nastro inaugurale della rassegna. “Nonostante l’ormai risaputa carenza di risorse economiche nelle casse comunali – ha sottolineato l’assessore Alagna – cerchiamo di dare tutto il sostegno possibile a persone coraggiose che investono la loro passione e il tempo disponibile in progetti che mirano alla valorizzazione della città di Messina. Nella fattispecie si tratta di un evento con un approccio nuovo e inedito del terremoto del 1908, perché ha una prospettiva che guarda al futuro, con tutto quello che è stato, ma anche con tutto quello che può ancora essere ed è proprio questo il valore aggiunto di questa mostra”. Nei giorni dell’esposizione sarà possibile lasciare un contributo libero per la ricostruzione dei paesi del Centro Italia colpiti dal terremoto.

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007