Quando i dottori diventano "angeli"... Terapia Intensiva del Policlinico, polo di "buona sanità"



node comment

Orazio lrGio, 23/02/2017 - 15:58 February 23, 2017

Un ringraziamento,particolare al doc Max, che ho avuto la fortuna di apprezzare per il port martedi mattina, un plauso a tutto il persona di sala operatoria medici, infermiere Francesco e tutta l' organizzazione per lo stato eccellente dei locali.
fiorenzoGio, 23/02/2017 - 15:17 February 23, 2017

Per chi come me è stato paziente del reparto di chirurgia vascolare del policlinico diretto dal dott. Benedetto,corre l'obbligo dichiarare quale grado di alta professionalità vige. Il dott. Benedetto viene chiamato amichevolmente GIOTTO. perchè sembra dipingere durate gli interventi, quasi sempre complessi, che effettua. Ho subito un intervento per il quale, prima , sia parenti che amici, mi consigliavano di andare fuori dalla Sicilia per farmi operare. Mi sono deciso a preferire il dott. Benedetto da quando mi ha spiegato dettagliatamente a cosa andassi incontro durante il difficile intervento. Ho notato la sua disponibilità e competenza e mi ha tranquillizzato la sua umanità verso chi soffre. Sono vivo e sono felice di averlo conosciuto.