Patti

Un Natale coi fiocchi: cartellone per tutti i gusti

Conferenza stampa del sindaco Aquino sul cartellone degli eventi natalizi. Grande attesa per la "Parata di Natale" e il "Presepe Vivente" nella suggestiva Agorà di Tindari
Mercoledì, 7 dicembre, 2011 - 15:25
Giuseppe Giarrizzo
provincia

Nella mattinata di mercoledì 7 dicembre il sindaco di Patti Mauro Aquino ha tenuto una conferenza stampa per esporre, nei dettagli, il cartellone d’eventi allestito per le prossime festività di Natale. Tante le iniziative in programma che spaziano dallo sport alla musica e dall’arte alle tradizioni culturali pattesi e che animeranno la cittadina per tutto il periodo natalizio, fino all’Epifania. «Ce n’è per tutti i gusti!» ha esordito il primo cittadino.
Si parte domenica 11 dicembre con l’inaugurazione della ”Scalinata di Carusitti”. L’evento, che avrebbe dovuto svolgersi nella giornata odierna ma che è stato rimandato a causa delle avverse condizioni metereologiche, possiede un grande valore simbolico: «idealmente il Natale – ha affermato Aquino - partirà da quella scalinata e dai bambini che stanno allestendo il loro albero, realizzato con materiale interamente riciclato. Da lì partirà il Natale pattese, con un’accensione simbolica di quell’albero e poi di tutte le luminarie del centro e della città». Sempre giorno 11 il “Club Amici di Salvatore Quasimodo” ospiterà all’antico “Caffè Galante” una mostra di libri sulla storia e le tradizioni pattesi, mentre sul lungomare di Patti Marina si svolgerà un incontro di basket tra le vecchie glorie della cestistica pattese femminile e, ancora, giochi e animazione a cura del Centro commerciale naturale “Live Patti Marina”.
Giorno 13 dicembre verrà inaugurata la mostra di presepi degli studenti delle scuole elementari, allestita presso “La Vecchia Pescheria”, nel cuore del centro storico pattese.
Dal 16 al 18 sarà la volta di Telethon, promotore dell’evento “insieme contro la distrofia muscolare e le altre malattie genetiche”. Una tre giorni di spettacoli danzanti, musicali e teatrali. E per concludere la grande maratona organizzata per le vie del centro storico cittadino. Tutto all’insegna della solidarietà, attraverso la raccolta fondi per sostenere la ricerca.
Il 16 dicembre il “Club Amici di Salvatore Quasimdo”, il “Museo Epicentro” e il C.C.n. “Patti Centro” organizzeranno l’evento “Un tributo all’arte”, con la mostra “Epicentro di Epicentri” che sarà visibile al Caffè Galante fino al 21 dicembre. Il 18 grande “Tombolata delle feste” al Cineteatro comunale, a cura dell’associazione “Officina delle Idee” e l’attesissima “Parata di Natale” per le vie del centro, che si ripeterà il 22 dicembre sul lungomare della frazione Marina.
Il 17 dicembre verrà inoltre inaugurata una mostra di Presepi artistici presso l’ex convento “San Francesco”.
Il 26 dicembre il Caffè Galante ospiterà la manifestazione “Pomeriggio d’autore”: simposio di scrittura organizzato dal “Club Amici di Salvatore Quasimodo” e il C.C.n. ”Patti Centro”. Nello stesso giorno, nel cuore dell’agorà di Tindari, andrà in scena l’attesissimo “Presepe vivente”. Lo spettacolo si ripeterà il 27 dicembre e il 5 e 6 gennaio.
Tra il 27 e il 30 dicembre si sussegueranno le esibizioni del tenore lirico Giuseppe Italiano, del coro “I Piccoli Cantori”, del “Complesso di Fiati Silvio Grillo Città di Patti” e del “Coro Polifonico Ouverture”.
E per la notte di San Sivestro verrà riproposto sul lungomare di Patti Marina il “Live street party”, per festeggiare l’inizio del nuovo anno con musica, balli e spettacoli organizzati dal C.C.n. “Live patti Marina”.
Giorno 7 gennaio, infine, giornata conclusiva del “Pomeriggio d’Autore” al Caffè Galante. I partecipanti al simposio di scrittura di giorno 26 avranno occasione d’incontare il giornalista pattese Antonio Calabrò, autore tra l’altro del recente, appassionante libro “Cuore di Cactus”. Sarà proprio l’ex direttore editoriale de “Il Sole 24 Ore”, nonché docente alla Bocconi e alla Cattolica di Milano e tanto altro ancora, a premiare il vincitore del concorso di scrittura.
A conclusione della conferenza stampa il sindaco di Patti ha rinnovato il suo personale ringraziamento ai privati cittadini, alle associazioni, ai centri commerciali e ai commercianti, compiacendosi dello spirito di rinnovata collaborazione con la società civile pattese. «Il segnale che si vuole lanciare – ha concluso - è quello di un Natale festa di tutti, e nella quale tutti insieme dobbiamo ritrovarci, nello spirito della nascità di Gesù e animati da un sentimento di grande agregazione e di grande raccoglimento».

COMMENTI

Login o registrati per inviare commenti

Tempo Stretto.it - Quotidiano on line di Messina Editrice Tempo Stretto srl, Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
info@tempostretto.it - tel 331.9200713 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007