Polizia
Immagine di repertorio
Il blitz è scattato ieri a mezzogiorno, quando gli agenti delle Volanti si sono recati a casa dell'uomo con personale dell'Enel.
Mercoledì, 11. Gennaio 2017 - 12:55
Scritto da: Ve. Cro.
Categoria: cronaca


Aveva tv, radio e lampadari accesi nonostante il suo contatore fosse ataccato. Dovrà rispondere di furto di energia elettrica Angelo Gennaro, messinese di 55 anni, sottoposto ai domiciliari. Il blitz è scattato ieri a mezzogiorno, quando gli agenti delle Volanti si sono recati a casa dell'uomo insieme al personale Enel.
E' bastato un veloce sopralluogo tecnico per capire che qualcosa non andava: tutto acceso ma il contatore era staccato. Gli agenti hanno così accertato la violazione dei sigilli nonché l'allaccio abusivo attraverso due conduttori artigianali.
Per il cinquantacinquenne è scattato l'arresto e stamattina verrà giudicato con rito direttissimo.

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007