La replica
L'assessore replica all'articolo di Tempostretto: "Pace è un impiantino operativo da 10 anni, c'è una pressa ed una piattaforma di trasferenza per rifiuti indifferenziati. Io sono e resto un ambientalista"
Giovedì, 20. Aprile 2017 - 9:57
Categoria: politica


 

L’assessore Ialacqua ha trasmesso una nota di replica all’articolo di Tempostretto dal titolo “Quella nube su Pace è figlia di scelte politiche errate”.

“Per brevità riprendo solo alcune delle “cantonate” prese dalla giornalista: Ma di quale impianto si parla? Il “tremendo” impianto  accanto al quale si è sviluppato l'incendio è nientemeno che una sorta di “pericolosissima” PRESSA e la sua funzione è  quella di fare balle di materiale secco della raccolta differenziata quale carta, cartone, plastica, lattine. E' un impiantino operativo in città da una decina d'anni, ben prima che assumessi il ruolo di assessore. Per la cronaca infine sono sempre ambientalista, l'ho dimostrato e lo dimostro da anni, mi dimostri l'articolista il contrario. Discarica? Si tratta di una pressa. Piattaforma di stoccaggio a due passi dal mare? Ma a quale si riferisce? Di quale piattaforma parla?  Rosaria Brancato parla di scelte politiche. Ma quali scelte politiche e soprattutto di chi? La pressa era in funzione 10 anni fa a Larderia ed è stata portata a Pace 5 anni fa.  Nell’articolo poi si scrive: “Decisioni che gli ambientalisti rimasti tali, ...continuano a contestare, normative e coerenza alla mano.”. “AMBIENTALISTI RIMASTI TALI”: chi non sarebbe rimasto ambientalista? E su che base e da quale pulpito  l'opinionista ritiene che qualcuno non è rimasto ambientalista ed altri lo sarebbero ancora? Ma è sicura che gli ambientalisti contestano una Pressa per la raccolta differenziata? Nell’articolo si legge:  “L’impianto di Pace dove ieri è scoppiato il rogo (che ha interessato solo i rifiuti differenziati: carta, plastica e metalli), ha anche la piattaforma di stoccaggio nella quale vengono depositati i rifiuti indifferenziati  destinati poi alle discariche.”. Ma di cosa parla? La piattaforma di trasferenza per i rifiuti  indifferenziati non si trova dove è scoppiato l’incendio ma è più sopra! Infine mettere sullo stesso piano Pace e Portella Arena significa non sapere di cosa si parla, visto che a Pace vi è una piattaforma di trasferenza ed un impianto per la valorizzazione della raccolta differenziata, mentre Portella Arena era l'immonda discarica comunale contro cui sempre il sottoscritto insieme a pochi altri ambientalisti ha combattuto fino alla sua chiusura. Due anni fa non si inaugurò un bel niente ma si fece a Pace una conferenza stampa ad un anno dall'arrivo di Ciacci e Rossi.

 

                                                                                  DANIELE IALACQUA

 

Ndr. Dalle dichiarazioni dell’assessore Ialacqua emerge la conferma che la sua politica nel settore dei rifiuti è in piena continuità con le scelte adottate dalle precedenti amministrazioni (Buzzanca e Genovese), avendo l’amministratore confermato il sito di Pace per le attività di gestione dei rifiuti. L’assessore conferma inoltre la presenza di rifiuti indifferenziati nella piattaforma di trasferenza collocata sopra l’area dove è scoppiato l’incendio (vicinanza che non ci rassicura affatto e che comporta uguali rischi per l’ambiente e per la salute dei cittadini). Quanto al fatto che gli ambientalisti continuano a contestare la scelta di Pace portata avanti dall’amministrazione Accorinti è palese dalle dichiarazioni di Anna Giordano per il WWF e Raffaella Spadaro dei Verdi sia in questi 4 anni che dopo l’incendio e che sono riportate negli articoli e nel video di Tempostretto in homepage. Nessuno ha infine messo sullo stesso piano Pace e Portella Arena, tutt’altro.

Rosaria Brancato

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

node comment

A parte che non si è capito cosa abbia voluto dire, resta comunque un simpaticone tanto somigliante al vecchietto sdentato dei film western di Sergio Leone.

con i Nuovi Stili di Vita l'Assessore ha assunto anche la Delega alla Suscettibilità :-D

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007