risparmio energetico
La riqualificazione di tutto il parco apparecchi illuminanti sarà a totale carico dell’impresa per un ammontare di circa 160mila euro e consentirà un abbattimento dei consumi del 70 %
Lunedì, 9. Gennaio 2017 - 18:40
Categoria: politica


L’Autorità Portuale di Messina, sulla base della nuova Convenzione Consip Servizio Luce 3 che garantisce massima trasparenza e totale abbattimento degli oneri di gara, ha deliberato di affidare a Gemmo SpA, società leader nel mercato, la gestione globale degli impianti di illuminazione di competenza dell’Ente, compresa la fornitura di energia elettrica, per 5 anni.                                                                                                                                 

Il contratto comprende anche servizi tecnici e gestionali particolarmente innovativi e in grado di porre l’Autorità Portuale di Messina all’avanguardia nel settore dell’illuminazione con l’utilizzo di apparecchi “led” di ultima generazione, l’installazione di diverse tipologie di sorgenti luminose in funzione all’area di utilizzo grazie ad una progettazione su misura (armature stradali per la Via Vittorio Emanuele, proiettori per le torri faro del Molo Rizzo e Norimberga e kit di retrofit per la Via San Raineri); ciò consentirà un abbattimento dei consumi del 70%. La riqualificazione di tutto il parco apparecchi illuminanti sarà a totale carico dell’impresa per un ammontare di circa 160mila euro.

Nel giro di pochissimo tempo (circa 6 mesi dall’avvio dei lavori), l’ Autorità Portuale di Messina potrà disporre di un impianto rinnovato a costo zero e al termine del contratto potrà fruire direttamente dei vantaggi economici derivanti dall’ abbassamento dei consumi: circa 1.440.000 kWh  in 5 anni, equivalenti a ben 633 tonnellate di CO2 non immesse in atmosfera.

Il sistema di telecontrollo, tecnologia proprietaria Gemmo protetta da brevetto, consentirà, istante per istante e tramite un’infrastruttura GPRS ad hoc, un controllo costante  al fine di poter intervenire tempestivamente in presenza di anomalie e di regolare accensioni e spegnimenti senza ulteriori oneri per le casse dell’Ente che avrà sempre disponibile un call center con numero verde dedicato al quale si potrà fare riferimento per segnalare eventuali guasti o anomalie.

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007