I figli di nessuno su quei treni li avete messi voi.Per favore adesso tacete



node comment

giovanninoVen, 13/10/2017 - 18:17 October 13, 2017

VI POSSO ASSICURARE CHE OLTRE IL SOTTOSCRITTO MESSINESE CHE E' TRAPIANTATO E VIVE A MILANO, TUTTI I MERIDIONALI CHE CONOSCO DA QUEST'ANNO VOTERANNO LEGA. GLI INSULTI CHE CI SONO SONO ORMAI RICORDI DEL PASSATO VOLUTO E PRETESO DA BOSSI. ORA I LEGHISTI HANNO PERFINO UN ISCRITTO RESPONSABILE DELL'AFRICA CHE E' AFRICANO . MA PONIAMOCI UNA DOMANDA PERCHE' NEGLI ULTIMI 50 ANNI DAL RISPETTO ASSOLUTO, PARLO DEL PERIODO DELLA GUERRA FINO ALLA FINE ANNI '50 LE PERSONE DEL NORD VOLEVANO CHE LE LORO FIGLIE SPOSAVANO MERIDIONALI E ALL'INIZIO ANNI '60 ERANO DIVENTATI NEMICI? PONIAMOCI QUESTA DOMANDA, ANCH'IO ME LA PONGO. CONOSCO LA RISPOSTA. FURTI ESTORSIONE RAPINE MINACCE VIOLENZE. PROPRIO COME ORA I CLANDESTINI TANTO AMATI DALLA SINISTRA DAL PAPA ONG
GioGiaLun, 02/10/2017 - 18:26 October 02, 2017

Dott.ssa Brancato, l'additare come fa lei, naturalmente senza fare nomi, i politici come responsabili unici dell'esodo dei nostri giovani migliori contribuisce ad alimentare (e anche ad incanalare)fino a renderlo innocuo, il generale malcontento. Con onestà bisognerebbe sottolineare che i nostri pessimi politici non assumono le loro cariche con i carrarmati e che eleggendoli noi stessi diventiamo al tempo stesso vittime e carnefici delle persone a cui teniamo di più: i nostri figli. Corresponsabili sono gli organi d'informazione, in particolare quelli messinesi, che con le loro ipocrite indignazioni, di fatto coprono (es. omettendone i nomi)il cd establishment ogni qualvolta "uno di loro" diventa oggetto di indagini dell'AG.
NucciosLun, 02/10/2017 - 17:39 October 02, 2017

Un pezzo giornalistico davvero bello, finalmente un giornalista che racconta la verità..
giovanninoLun, 02/10/2017 - 08:58 October 02, 2017

LEVACI MANU QUI A MILANO MOLTISSIMI MERIDIONALI VOTANO LEGA. GRIFONE SPIEGACI IL SENSO DELL'INTERVENTO, NON MI PARE CHE PADRI O MADRI DI FAMIGLIA SPARANO MINCHIATE A IOSA, SEMPRE SE RICORDO BENE IL DIALETTO ANCHE ANTICO E VOLGARE. L'INTERVENTO DELLA SIG.RA GIOVANNELLA E' SCRITTO SENZA PENSARE? NON MI PARE, ANZI!!!!!!!! LA SIGNORA HA UNA FIGLIA CHE E' PARTITA A 23, IO SONO PARTITO A MILANO A 22 ANNI E MIA SORELLA APPENA A 19 IL GIORNO DOPO CHE SI E' DIPLOMATA AVEVA FATTO CONTROVOGLIA UN CONCORSO E LO HA VINTO. SIG.RA GIOVANNELLA PENSI CHE SUA FIGLIA SARA' PIENA DI SODDISFAZIONI, ENCOMI E ALTRO. QUELLI CHE PARLANO FORSE NON HANNO LA POSSIBILITA' DI SCAPPARE. I NIPOTT CHE SONO VENUTI NEGLI ANNI '50-60 NON HANNO ALCUNA VOGLIA DI RIVEDERE IL SUD
levaci manuMar, 03/10/2017 - 15:09 October 03, 2017

PER IL SIG GIOVANNINO : LE RIPORTO IL LINK DEL SITO WEB DOVE CI SONO TUTTI GLI INSULTI DEI LEGHISTI CONTRO I MERIDIONALI . BUONA LETTURA E BUON GODIMENTO http://www.facemagazine.it/25-anni-di-insulti-leghisti-che-il-sud-non-dimentica/
GrifoneLun, 02/10/2017 - 16:45 October 02, 2017

Caro Giovannino, il mio riferimento alla riflessione era riferito alla cabina elettorale
GrifoneLun, 02/10/2017 - 07:15 October 02, 2017

Grazie Dottoressa Brancato, non capirò mai perché la gente prima di pensare non rifletta.
levaci manuLun, 02/10/2017 - 00:38 October 02, 2017

Scrivo dal Veneto . Avviso i miei ex conterranei che vogliono recarsi al nord che il 22 ottobre 2017 si celebrerà nel Veneto il referendum per dare oggi più autonomia alla Regione Veneto e domani l'indipendenza. Il referendum è promosso dalla Lega Nord di Salvini . Invito tutti a vedere il profilo facebook di questo personaggio che ha un buon seguito e chiede l'indipendenza del Veneto https://www.facebook.com/lucio.chiavegato . Leggetevi attentamente i commenti dei seguaci di questo soggetto per adesso sta facendo il tifo per gli indipendentisti catalani
giovannellaLun, 02/10/2017 - 00:02 October 02, 2017

E come altri anche io. La prima figlia. 22 anni e mezzo. 23 a ottobre. E sicuramente questo sarà il primo compleanno che non festeggerà con noi. Entra in una di quelle facoltà a numero chiuso, senza neppure fare il costoso corso, con le sue forze. Entra e in 3 anni si laurea. 110 e lode. E sempre senza farmi spendere un centesimo impara l'inglese: internet sa essere un buon insegnante se si sa cercare. In tre mesi trova lavoro, naturalmente in Inghilterra. Lì ti prendono subito. Basta che tu dimostri di avere capacità. Ecco i nostri figli. Figli amati ma a distanza. Figli coccolati via skype. Figli cacciati da una terra ingrata. Una cosa resta a noi. L'orgoglio di non avere chiesto niente. A nessuno.
totonnoDom, 01/10/2017 - 22:43 October 01, 2017

Chi chiede il voto per essere rieletto alle prossime elezioni, dovrebbe esporre i risultati del suo operato ed i vantaggi che ha portato ai messinesi nel lavoro, nel sociale, nella sanità ect... Invece...Io prometto, io farò, io dirò....insomma la solita minestra elettorale con i soliti personaggi che hanno portato Messina alla disperazione. I nuovi sembrano in linea con i vecchi. Promesse tante. Serve un vero e solido programma, appoggiato dall'impegno dei movimenti politici nazionali. I nostri giovani vanno via delusi perché in città nulla o quasi cambia. Tanti personaggi che promettono e che una volta eletti si allineano al volere politico, anche se è contro gli interessi dei loro elettori ed il contrario delle loro promesse.
flaviaDom, 01/10/2017 - 21:17 October 01, 2017

Il dolore della separazione si rinnova sempre, ogni volta che ripartono, nonostante gli anni trascorsi. Non sono supereroi,sono soltanto ragazzi coraggiosi, capaci di un minimo di dignità, capaci di dimostrare il loro merito, riconosciuto altrove. Con la faccia di suola che si ritrovano certi politici non si può sperare nel loro silenzio , anche perché non hanno molte tematiche su cui appoggiare i loro comizi.L'unica consolazione che mi resta è che tutti i ragazzi che partono benedetti,spero,dalla Madonnina del Porto, alla quale hanno affidato i loro ultimi sguardi,possano sottrarre molti voti ai personaggi che hanno "messo su quei treni i nostri figli".Se aggiungiamo anche i voti delle loro famiglie si può sperare su un bel gruzzoletto
NucciosLun, 02/10/2017 - 17:54 October 02, 2017

Il Freccia Rossa si ferma a Salerno perché la calabria ha le ferrovie del terzo mondo, a cosa serve il ponte?
burrascanuDom, 01/10/2017 - 18:30 October 01, 2017

ho letto l'articolo ed ho pianto .Ho pianto perchè ancora non esiste un diserbante per estirpare questa razza malvagia.
giovanninoDom, 01/10/2017 - 17:16 October 01, 2017

FABIUICCIO86 E SAVARC VI FACCIO AUGURI SINCERI E DI CUORE. BENVENUTI NELLA GRANDE FAMIGLIA DI EX MESSINESI. AUGURI. SAVARC UN CONSIGLIO LE DESIDERA AVERLO, INIZI A PIANIFICARE DA OGGI LA VITA DI SUA FIGLIA. CONOSCO PERSONE, MIEI AMICI CHE DESIDERANO, PUR DI AVERE UNA SISTEMAZIONE UN POSTO MIGLIORE PARTIRE, ANZI DICO CHE ANCH'IO SONO IMPEGNATO A CERCARE POSTI, SELEZIONI O CONCORSI A LORO IDONEI. SONO PRONTI A PARTIRE E LASCIARE MESSINA VENENDO QUI A MILANO O ALTRE REGIONE ES. VENETO EMILIA ROMAGNA PIEMONTE. QUANDO SONO LEGGO O CONOSCO POSTI DI CONCORSO O SELEZIONI SUBITO AVVISO. CERTO LA RICERCA E' DIFFICILE, MA NON IMPOSSIBILE. AUGURI E SENZA VOLTARVI. AUGURI PER LA RAGAZZA E LA SUA FAMIGLIA. PARTITE E NON VI VOLTATE MAI PIU' E' SALUTARE
SavarcDom, 01/10/2017 - 15:22 October 01, 2017

Carissima Brancato, condivido ogni sillaba. Ho una figlia di 13 anni che adoro, non mi sto ponendo neanche il problema se resterà o no, un domani , a Messina. Saremo io e mia moglie a farle le valigie, stiamo mettendo da parte i soldini. Inutile sprecare tempo a Messina, dove l'unica cosa che regna sovrana è il nulla, e nulla ci sarà per altri decenni. Poi partiremo anche noi, la raggiungeremo ovunque si sia sistemata, OVUNQUE. La vecchia classe politica sarà votata solo dai soliti ignoranti, coloro che sono il tesoro di questa classe, che ha avuto interesse a mantenere IGNORANTE , la maggiorparte della popolazione , messinese e siciliana.
letterio.collocaDom, 01/10/2017 - 10:46 October 01, 2017

E' quanto mi sgorga dal mio animo:mi fanno RIBREZZO solo a vederli.PERSONAGGI INUTILI perfino a se stessi perché -oltre a GOZZOVIGLIARE nella disperazione di molti di noi- hanno concretamente messo i nostri figli nella NECESSITA' di cercare altrove un futuro.I "politici nostrani"hanno fatto scempio della famigerata "carta di libera circolazione" (ovvero GRATIS ovunque e comunque);da PEZZENTI privi di dignità che-truffaldinamente e ciclicamente- smettono il pelo di jene per sostituirlo con quello dell'agnello; millantano minchiate di cui NIENTE sanno e nessuna CAPACITA' hanno per propiziarle.Insomma,"UREO...P..L...ENI"che stanno in piedi solo perché l'"altra" testa non si erge più!!!!!! Soprattutto per non averci da fare, sono stato FUORI!!
Arcistufo2.0Dom, 01/10/2017 - 10:46 October 01, 2017

È stata molto più puntuale e circostanziata nelle sue accuse Viviana, che ha pragmaticamente affrontato un tema attuale ed imminente come quello della candidatura di Genovese, di quanto non lo siano stati tanti giornalisti che infiammano i lettori con comizi privi di qualunque accusa specifica e di condanne (politiche) precise. Fare nomi e cognomi come dimostrato da Viviana, non è peccato mortale, ma un titolo di merito.
francocrisafulliDom, 01/10/2017 - 10:46 October 01, 2017

“I nostri figli li avranno messi loro sui treni”, ma è la causa–effetto che non convince. La grande scivolata sull’isola della politica dagli anni 60 ad oggi non ha certamente contribuito a creare un mondo migliore per le generazioni che sarebbero poi venute. Ma osservando meglio il fenomeno migrazione giovani le mete raggiunte sono certamente di gran lunga superiori ad un paese come Messina. Questa circolazione forzosa di giovani che và nella maggioranza dei casi a stare meglio migliora sia l’ambiente dove i nostri giovani vanno a stabilirsi che i nostri giovani stessi. Il sistema per cambiare ha bisogno di coraggio e di idee. Purtroppo, chi "se ne va ha torto". Chi non si batte per un cambiamento non serve alla causa.
casamiroDom, 01/10/2017 - 21:50 October 01, 2017

«Se qualcuno non vi accoglierà e non darà ascolto alle vostre parole, uscite da quella casa o da quella città e scuotete la polvere dai vostri calzari. In verità vi dico, nel giorno del giudizio, il paese di Sodoma e Gomorra avrà una sorte più sopportabile di quella città». Ci vuole piu coraggio ad andarsene che a rimanere. Te lo assicuro. Il problema è il contesto..che torto ho se non ho un impiego pubblico? E'facile parlare di cambiamento,di idee, da stipendiato pubblico...In fin dei conti..se la gran parte dei Messinesi non hanno la sensibilità per capire la situazione catastrofica da terzo mondo in cui versa la città(lo dicono tutte le statistiche)..perché cercare di convincerli a cambiare? Se vi sta bene così...
borh74Dom, 01/10/2017 - 18:33 October 01, 2017

Probabilmente tu sei un genio delle cause perse, o un semplice qualunquista che non ha capito il problema. Un giovane che parte lo fa sempre a malincuore, e lo fa perché non ha alternative (a meno che non si chiami Genovese a vada alla Luis). Mettiamo il caso che questo giovane decida di rimanere per combattere, con quali armi lo può fare? Un giovane, figlio di una casalinga e di un pensionato, che ha tante idee ma nessuna istituzione dalla sua parte, cosa può fare? Proponi qualcosa tu o taci.
Ritratto di unmessinesequalunque
unmessinesequalunqueDom, 01/10/2017 - 10:09 October 01, 2017

Bella lettera e belle parole che fanno riflettere... adesso la parola al popolo...
giovanninoDom, 01/10/2017 - 09:20 October 01, 2017

DOTT.SSA BRANCATO LA STIMO PER CIO' CHE SCRIVE, COME ALTRO SUO COLLEGA, MA PER FAVORE OGGI E' DOMENICA NON CI ROVINA QUESTO GIORNO CITANDO IL NOME DI CONCITA DE GREGORIO. ABBIAMO ABBASTANZA PADRI E MADRI CHE VEDONO PARTIRE I LORO FIGLI E SONO DISTRUTTI. PUR SAPENDO CHE DIVENTERANNO BRAVI PROFESSIONISTI NELLE LORO ATTIVITA'. CONCITA DE GREGORIO? MA SE E' COLLUSA CON POLITICA CHE HA DISTRUTTO L'ITALIA. QUALCUNO GRIDERA' DIRA' CHE ALTRI SONO STATI, IO RISPONDO SI E' VERO CHE ALTRI SONO RESPONSABILI, MA LA SINISTRA E' CORRESPONSABILE. VEDASI LEGGE DI QUESTA SETTIMANA CHE FAVORISCONO BEN 75.000 CLANDESTINI NEL MONDO DEL LAVORO E POI LE CASE. SONO D'ACCORDISSIMO CN LEI QUANDO DIFENDE I "FIGLI" DELLA SUA TERRA TRADITI E PUGNALATI, MA CONCITA......