Messina:la Zps non si tocca. E sul caso Trapani parlano le sentenze



node comment

User1968_2Ven, 21/04/2017 - 13:25 April 21, 2017

Non capisco cosa c'entri Accorinti per episodi risalenti a oltre 10 anni fa in cui non era sindaco della città. Di attenta questa messinese ha ben poco....
MessineseAttentaGio, 20/04/2017 - 10:54 April 20, 2017

Il genovesiano Accorintintin ha dovuto obbedire al suo salvatore, presentando un piano che prevedeva la cementificazione di quello che restava del sacco delle colline di Messina. Una volta tanto, chi di competenza ha adempiuto al proprio dovere, sventando il servilistico tentativo di Accorintintin di devastare il territorio per guadagnarsi ulteriormente le grazie del suo padrone, al fine di potere continuare a sedere sulla poltrona di Sindaco, su cui fu messo da un pluri inquisito per continuare l'opera di asservimento e di saccheggio della città ai suoi voleri.