VERSO LE AMMINISTRATIVE
Piazza Municipio gremita in occasione dell'inaugurazione del Comitato di Lo Giudice
Contemporaneamente è stata inaugurata la sede della "seconda lista" con candidato sindaco l'uscente Cateno De Luca (che farà votare per la carica di primo cittadino Danilo Lo Giudice)
Lunedì, 20. Marzo 2017 - 0:51
Scritto da: Carmelo Caspanello
Categoria: Jonio


S. TERESA. Un bagno di folla. Più che l’inaugurazione di un Comitato elettorale, in piazza Municipio sembrava la serata di chiusura della campagna elettorale. E invece si stava consumando solo la prima uscita ufficiale del candidato sindaco Danilo Lo Giudice, l’attuale vice di Cateno De Luca. I due hanno aperto le rispettive sedi in contemporanea. Danilo Lo Giudice in via Regina Margherita, dirimpetto alla piazza principale del paese. Quei locali risultano troppo piccoli per accogliere tutti. I più sono rimasti fuori, sul marciapiede, in strada e nella stessa piazza. I lavori sono stati introdotti dall’assessore Annalisa Miano. E’ stata ripresentata la squadra. Hanno parlato tutti gli aspiranti consiglieri. La lista è completa, si sa già chi in caso di vittoria entrerà in Giunta.

Danilo Lo Giudice si è soffermato sul progetto politico di “Governiamo Santa Teresa di Riva”: “Difendere i risultati raggiunti negli ultimi cinque anni di amministrazione. Con immutato amore per il nostro paese”. Ci sono tanti giovani. Contestualmente, a poche decine di metri di distanza, a Pozzo Lazzaro, Cateno De Luca inaugura la sua sede (seconda foto). Ci sono tutti i candidati della cosiddetta seconda lista: “Oltre De Luca”. De Luca è candidato a sindaco, ma farà votare Danilo Lo Giudice. La sala è piena. Una manovra politica ambiziosa, quella del sindaco uscente, inserita in un variegato mosaico che si chiama “Sicilia Vera”. In parole semplici, l’obiettivo è di prendere maggioranza e minoranza. Danilo Lo Giudice esce dalla sede e si avvia in piazza tra due ali di folla. Si avvicina al palco allestito lato mare e si ritrova al fianco di Cateno De Luca.

Ad aprire il comizio in piazza è il presidente del Gal Peloritani, Giuseppe Lombardo. De Luca fa scorrere le immagini che sintetizzano la storia di Sicilia Vera, la sua creatura politica giunta al decimo anno di vita. E dalla quale riparte. Ma i discorsi, in questa serata, contano poco. Impressiona la presenza di centinaia e centinaia di persone. C’è anche chi ha fatto la storia politica di S. Teresa. Il coro è unanime: “Un’apertura di campagna elettorale così, a S. Teresa di Riva, non si era mai vista”.

Carmelo Caspanello

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

node comment

Non vi è bastato Catena?

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007