Gli "ex" Puglisi e Saija: Abbiamo lasciato un Teatro senza 1 euro di debito