Le vostre segnalazioni
Dopo lo sradicamento degli alberi che adornavano il lungomare di Spadafora resta solo una strada poco curata, sporcata dai molti rifiuti abbandonati nei pressi della spiaggia. La denuncia di un lettore.
Venerdì, 11. Agosto 2017 - 15:28
Scritto da: Salvatore Di Trapani
Categoria: tirreno
GALLERY-Spadafora, lungomare sporco e trascurato. Le vostre segnalazioni

Uno dei litorali più belli della costa, abbandonato e privo delle dovute cure. E' quanto ci racconta un cittadino di Spadafora, che esterna la propria rabbia e la propria delusione nel vedere trascurato il proprio territorio.

Dopo aver sradicato gli alberi che da tempo abbellivano il lungomare, ormai secchi e incurvati a causa della poca attenzione riservatagli dagli operatori comunali, le aiuole presenti lungo tutta la via marina sono state del tutto eliminate e ricoperto da mattonelle nuove di zecca lasciando così lo spazio ad un panorama desolante. Sarebbe forse stato più opportuno piantare nuovi alberi o fiori così da donare nuovo decoro all'intera zona.

A non ricevere le giuste attenzioni, tuttavia, non è solo la battigia. Anche la spiaggia soffre di problematiche simili, con bidoni per la spazzatura eccessivamente piccoli e spesso ricolmi di rifiuti che vengono così abbandonati tra massi e sterpaglie. Inoltre risultano del tutto assenti, o quasi, i passaggi dedicati ai disabili che si ritrovano così impossibilitati ad accedere alla spiaggia.

Insomma una situazione non particolarmente propizia per il turismo e sicuramente poco accettabile per i residenti della zona. Se da un lato il comune di Spadafora può vantare iniziative lodevoli, come la realizzazione di una nuova piazza con numerosi strumenti dedicati allo sport, dall'altro lato sembra debba ancora migliorare sotto alcuni punti di vista.

Salvatore Di Trapani

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007