Artificieri al lavoro
All'interno dello zainetto non vi era comunque nulla tanto che, una volta rintracciato il legittimo proprietario, esso è stato riconsegnato
Martedì, 12. Settembre 2017 - 12:21
Scritto da: Veronica Crocitti
Categoria: cronaca


Momenti di apprensione, questa mattina, nei pressi del Porto di Messina dove, poco dopo le 11, si è avvertito un tremendo boato.
Tantissimi i cittadini allarmati che si sono catapultati in strada, proprio dinnanzi all'appena giunta nave da crociera, per capire cosa fosse successo.
Alla base di tutto, uno zainetto dimenticato per sbaglio da uno dei turisti. Quando la segnalazione è giunta agli uffici di Polizia, gli artificieri sono intervenuti per chiarire se, all'interno, vi fossero esplosivi o se si trattasse semplicemente di un falso allarme. Lo zaino è stato così collegato ad un apparecchio in dote agli artificieri che, per sua natura, provoca un boato simile all'esplosione di una bomba.
Di fatto però, all'interno dello zainetto, non vi era nulla tanto che, una volta rintracciato il legittimo proprietario, esso è stato riconsegnato.
Un falso allarme, dunque, che ha comunque "movimentato" la mattinata dei tanti cittadini destati da un così anomalo rumore. (Veronica Crocitti)

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

node comment

CI VORREBBE JOHNNY DORELLI CON LA SUA CANZONE ARRIVA LA BOMBA

Scusate ma hanno riconsegnato lo zainetto dopo che è stato fatto brillare?!?!?

FALSO ALLARME A MESSINA? ANCHI I PULICI HANNU 'A TUSSI. MA POI CHI DOVEVA PORTARE LA DINAMITE? LE RISORSE DELLO SCALZO CHE HA VOLUTO? SICURAMENTE E' LIMPIDO E CHIARO COME IL SOLE CHE A MESSINA AMICI E CITTADINI DEL FUTURO RISORSE BOLDRINIANE SI SONO RESI PROTAGONISTI VOLENTIERI DI REATI, MA RICORDATE LORO, SEMPRE SE AVETE DIGNITA', MESSINA E' SICILIANA. UNA VOLTA SI DICEVA OMO I PANZA E STAMPI 'NTE BRAZZA, ORA SI DICONO OMUNCOLI DI OMOGENEIZZATI. MI SPIEGO RITORNATE AD AVERE QUEL CARATTERE DI UNA VOLTA E LE RISORSE. QUALCUNO POTREBBE ACCUSARMI DI QUALCOSA CHE NON HO DETTO OPPURE DETTO SOTTO INTESO, MA SAREBBE OPPORTUNO PER IL FUTURO CALIBRARE LE PAROLE GIUSTE PER VIVERE TRANQUILLO. HO COLTO L'OCCASIONE IN ALTRE CITTA' SI SONO SVEGLIANDO

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007