A Cristo Re sparano i botti e lasciano anche sporco - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

A Cristo Re sparano i botti e lasciano anche sporco

Segnalazione WhatsApp

A Cristo Re sparano i botti e lasciano anche sporco

lunedì 21 Giugno 2021 - 16:32

Con la fine del coprifuoco riprendono i botti a Cristo Re, gli incivili lasciano anche le cassettine esplose a terra, non dovevamo uscirne migliori?

Tra le pochissime cose buone che ci aveva consegnato la pandemia c’era il coprifuoco che quantomeno ha impedito, per alcuni mesi, di sentire i botti provenire dal piazzale di Cristo Re.

Diverse le segnalazioni nel tempo e le denunce dei residenti che puntualmente ogni notte a mezzanotte, indipendentemente dal giorno, erano svegliati e disturbati da questi festeggiamenti illegali. A questo adesso si aggiunge, come evidente nelle foto inviateci, anche l’abbandono delle cassettine dei botti esplosi a terra. Oltre a sporcare visivamente, e non solo, la zona potrebbero essere pericolosi.

Con l’inizio del coprifuoco spostato più in là che iniziava a mezzanotte, e la sua cancellazione in zona bianca, hanno ripreso a festeggiare e forse sarebbe utile riprendere anche il servizio di presidio fisso ogni sera da parte della Polizia Municipale.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x