A Ganzirri una voragine causata dallo scirocco diventa pattumiera - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

A Ganzirri una voragine causata dallo scirocco diventa pattumiera

Segnalazione WhatsApp

A Ganzirri una voragine causata dallo scirocco diventa pattumiera

mercoledì 22 Aprile 2020 - 17:24
A Ganzirri una voragine causata dallo scirocco diventa pattumiera

Voragine creatasi dopo la sciroccata dello scorso 16 novembre in via Trento. all’angolo con via Marina, a Ganzirri. E’ diventata una pubblica discarica ( sacchetti di spazzatura). Non si fa in tempo a toglierli che è già  pieno. Si può fare qualcosa?

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. Purtroppo a Ganzirri c’è un problema al quale non c’è soluzione: gli abitanti di Ganzirri.
    Le cacche di cane non le raccoglie praticamente nessuno, i mozziconi di sigaretta naturalmente vanno buttati a terra, nella spiaggia i pescatori (tutti non professionisti a quanto pare visto che in questo periodo non esce nessuno) quando sistemano le barche lasciano tutti gli scarti, anche chimici sulla spiaggia, adesso si è aggiunta l’abitudine di abbandonare a terra anche i guanti e le mascherine.
    Ah, abito a Ganzirri.

    7
    0
  2. I Ganzirresi non spiccano per pulizia, ma anche gli operatori ecologici di Messina Ambiente non passano mai a spazzare le strade. Si fa solo la differenziata, e male, con sacchetti lasciati dai cittadini in mezzo alla strada fuori dai mastelli, e operatori che dimenticano di raccoglierla.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007