Ecco dove vanno a finire i volantini pubblicitari. Disattesa ordinanza del sindaco - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Ecco dove vanno a finire i volantini pubblicitari. Disattesa ordinanza del sindaco

Segnalazione WhatsApp

Ecco dove vanno a finire i volantini pubblicitari. Disattesa ordinanza del sindaco

domenica 31 Gennaio 2021 - 14:20
Ecco dove vanno a finire i volantini pubblicitari. Disattesa ordinanza del sindaco

I volantini pubblicitari sporcano le strade. Un'ordinanza sindacale del 2019 ha cercato di mettere fine a questa situazione, senza successo.

Si segnala l’abbandono di centinaia di volantini pubblicitari sulla scalinata Collura’ Buonafede in via Latina zona Boccetta in pieno percorso turistico

N.d.R.: Il 16 luglio del 2019 il sindaco Cateno De Luca ha firmato un’ordinanza secondo la quale gli amministratori di condominio avrebbero dovuto provvedere alla «rimozione delle cassette adibite al deposito del volantinaggio pubblicitario, collocate all’esterno degli edifìci esposti sulle piazze e sulle vie pubbliche».

I volantini pubblicitari sparsi nelle strade cittadine

In sostanza il primo cittadino mirava a ridurre l’effetto negativo sul decoro urbano di questo, invero arcaico, sistema pubblicitario. Così veniva, infatti, motivato il provvedimento:« la presenza di contenitori aperti per il deposito di volantini commerciali e pubblicitari (cassette postali)… comporta, molto frequentemente a causa del vento o dell’abbandono incontrollato da parte della popolazione, lo spargimento di notevoli quantità di depliant nelle strade e nelle aree pubbliche». L’ordinanza stabiliva anche una sanzione piuttosto salata per i trasgressori, con il previsto pagamento in misura ridotta di € 450,00.

Ordinanza poco rispettata

Purtroppo, però, a distanza di un anno e mezzo non si può dire che la disposizione del sindaco abbia sortito l’effetto sperato. Non sono davvero molti, infatti, i palazzi da cui siano state rimosse le cassette riservate ai volantini pubblicitari. Piuttosto poche sono anche le sanzioni comminate. E così, i volantini pubblicitari continuano ad essere il rifiuto più diffuso per strade e marciapiedi, ostruendo spesso anche i tombini di deflusso delle acque piovane.

Appello alla sensibilità civica


Capita, poi, che qualcuno abbandoni per terra in maniera palesemente invìcivile mazzi interi di volanti pubblicitari, come dimostra la segnalazione WhatsApp che ci è stata inviata.

A fronte di questa situazione e delle sue spiacevoli conseguenze, si impongono, dunque, maggiori controlli per garantire il rispetto dell’ordinanza sindacale che dispone la rimozione delle cassette in cui vengono collocati i volantini pubblicitari. Però, è anche il caso di fare appello alla sensibilità civica degli amministratori di condominio che con un gesto piuttosto semplice da mettere in atto possono dare un importante contributo al decoro e alle pulizia della nostra città.

Tag:

Un commento

  1. Delle due, l’una: o si litiga o ci si occupa della città. Di più non si può chiedere a Di Luca.

    2
    2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x