Giardini. Acqua stagnante in spiaggia alla foce dello 'Zumbo'. Bevacqua: "Non è fogna" - Tempo Stretto

Giardini. Acqua stagnante in spiaggia alla foce dello ‘Zumbo’. Bevacqua: “Non è fogna”

Redazione

Giardini. Acqua stagnante in spiaggia alla foce dello ‘Zumbo’. Bevacqua: “Non è fogna”

martedì 11 Giugno 2019 - 15:28
Giardini. Acqua stagnante in spiaggia alla foce dello ‘Zumbo’. Bevacqua: “Non è fogna”

Il presidente del Consiglio interviene in seguito alle segnalazioni dei cittadini: "In quell'area vige comunque il divieto di balneazione. Faremo ulteriori accertamenti"

GIARDINI NAXOS – Acqua stagnante in spiaggia e inevitabili cattivi odori, soprattutto con l’arrivo della calda stagione, in particolare in virtù dei picchi degli ultimi giorni. Siamo nel quartiere “S. Pancrazio”, nell’area che dal lungomare conduce alla riva, all’interno del golfo. A poche decine di metri di distanza si scorgono dei bagnanti.

Chiedono cosa sia quell’acqua. “In realtà – spiega il presidente del Consiglio comunale Danilo Bevacqua – siamo all’altezza del torrente Zumbo e quella che si vede sull’arenile ne è la foce. Purtroppo la corrente del mare, più forte della forza dell’acqua del torrente, spesso ammassa la sabbia davanti e di conseguenza istruisce il suo regolare deflusso, creando quella pozza di acqua stagnante. In quell’area alla foce del torrente, comunque – sottolinea il massimo esponente del civico consesso – vige il divieto di balneazione”.

Il presidente Bevacqua ha tuttavia assicurato che “saranno eseguiti ulteriori accertamenti”.

Le foto sono state inviate da un nostro lettore.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007