Inciviltà. Anche i proprietari di scooter fanno la loro parte. - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Inciviltà. Anche i proprietari di scooter fanno la loro parte.

Segnalazione WhatsApp

Inciviltà. Anche i proprietari di scooter fanno la loro parte.

lunedì 28 Dicembre 2020 - 17:31

A Messina anche gli scooter vengono spesso parcheggiati senza tener conto dei diritti altrui

Siamo in una via del centro città. Le macchine già lasciano poco spazio per passare ma lo scooter è stato parcheggiato in modo tale da ostruire totalmente il transito dei pedoni, costretti a camminare sulla sede stradale. Purtroppo l’egoismo e la cattiva educazione dominano i comportamenti di troppi messinesi. Ma non devono averla vinta loro.

Tag:

4 commenti

  1. no no…diamogliela vinta ai vigili….che magari sono dall’ altro lato della strada e non è compito loro…penosi.

    3
    3
  2. Percio’ se multano e sequestrano non vi va bene, se chiudono un occhio non vi va bene lo stesso…..Propongo allora di chiudere il centro cittadino dal Tribunale da Via Garibaldi e Viale Europa, un “fortino” al quale potra’ accedere solo chi e’ residente ( con documentazione), lavora (con contratto), forze dell’ ordine e mezzi di soccorso, per tutti gli altri compreso il Sig. Gian, solo utilizzando i propri piedini, il bus, il tram e i mezzi elettrici

    3
    3
    1. ..caro Signor Ferrante io non abito proprio dove lei vorrebbe chiudere, e non mi sono mai lamentato se multano,se sequestrano i mezzi o se chiudono un occhio..mi dispiace ma debbono: sequestrare, multare, e non chiudere nemmeno mezzo occhio.
      Io uso i miei piedini per andare in centro e parcheggio dove è lecito e magari a 1 km distante e non a tutti costi davanti al negozio dove debbo andare o al bar per prendermi un caffè.
      Piantatela tutti di accusare comune, giunta, sindaco e assessori e il resto…tutti e dico tutti debbono fare il loro dovere scordandosi “cumpari e cummari”.
      Messina è incivile proprio dovuto al fatto che il senso civico dei cittadini è zero..e se a me” non mi sconciucunu”.. ….”FUTTITINNI”….siamo penosi.
      In altri comuni non lontano da Messina andate a vedere come rispettano le regole…chissà perchè, forse perchè sono bastonati e le multe sono obbligati a pagarle.
      un saluto al Signor Ferrante

      3
      1
  3. anonimopalermitano 31 Dicembre 2020 10:05

    Che gesto di inciviltà parcheggiare così.
    Sarà sfuggito al solerte controllo e repressione da parte della Polizia Municipale di Messina?

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x