Parere legale su autisti Atm: incarico all'avv. Cami, ex genovesiano di ferro

Per approfondire le possibili conseguenze legali della vicenda interinali Atm, l’amministrazione comunale si affida ad un ex genovesiano di ferro, l’avvocato Pietro Cami. L’incarico, datato 10 settembre, è per “un parere in merito all’annullamento del pubblico incanto mediante procedura aperta per l’affidamento del servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato per 75 autisti da inquadrare con la qualifica di operatore di esercizio par.140 da adibire alla guida dei mezzi aziendali di Atm per la durata di mesi 12, aggiudicato alla società Tempor spa  e successivi quesiti”.

In estate l’amministrazione, alle prese con la massa debitoria dell’Atm, ha sospeso la procedura, che non aveva neanche la copertura finanziaria.