Ivan Cutè ed il centro destra compatti per vincere alla V Circoscrizione - Tempostretto

Ivan Cutè ed il centro destra compatti per vincere alla V Circoscrizione

Ivan Cutè ed il centro destra compatti per vincere alla V Circoscrizione

martedì 05 Giugno 2018 - 10:35
Ivan Cutè ed il centro destra compatti per vincere alla V Circoscrizione

Sostenuto da 8 liste Ivan Cutè punta alla presidenza della V circoscrizione con un programma che guarda alla vivibilità del territorio

Ivan Cutè, candidato alla presidenza della V circoscrizione, con il sostegno di 8 liste, ha le idee chiare per quello che è il secondo quartiere per estensione territoriale.

Oggi si parla giustamente tanto in termini di Città Metropolitana, ma io amo il quartiere dove sono nato e dove vivo ancora oggi. Per me è il centro del mondo, non è periferia, voglio trasformarlo nella Circoscrizione Metropolitana. E’ dalle municipalità che si deve ricominciare rendendole vivibili, sicure, riqualificate, belle a vedersi per viverci, per muoversi. C’è tanto da fare, servizi, risanamento, pulizia, cura del verde, manutenzione di strade e reti fognanti, copertura dei torrenti, sbaraccamento. Votare il mio programma significa mettere il turbo a questi progetti. Il centro destra ha la squadra migliore per vincere ed avere la maggioranza anche nella V circoscrizione

1-RISANAMENTO

L’Annunziata ha criticità diverse rispetto alla parte storica del quartiere, Giostra, ma ognuna è ugualmente importante. Occorre fare interventi mirati. A Giostra la prima urgenza è quella di riaprire i cantieri del risanamento bloccati da 5 anni. Si deve procedere con lo sbaraccamento e riqualificare l’area, rendendo vivibile il quartiere, ripristinando il decoro, garantendo i servizi essenziali, dalla pubblica illuminazione all’erogazione idrica, al sistema delle fognature ed alla viabilità. Non basta dare alloggi popolari se poi non si provvede al resto.

Mi candido alla presidenza per dare finalmente un ruolo da protagonista alla circoscrizione. Le liste del centro destra sono pronte a governare il Consiglio di circoscrizione ed anche un singolo voto è importante: se il secondo candidato presidente non raggiunge il 20% infatti il seggio va redistribuito alle liste, facendo salire da 8 a 9 i seggi disponibili. Un’opportunità per aumentare le voci della nostra squadra”.

2-VIABILITA’ E INFRASTRUTTURE

“La popolazione è aumentata in modo esponenziale ma nonostante ciò la rete fognaria è inadeguata, le reti viarie insufficienti e mal tenute. Servono nuove vie di collegamento mare – monte per alleggerire il carico di traffico sui viali Giostra ed Annunziata e sulla circonvallazione. Per non parlare delle pessime condizioni del manto stradale in tutte le vie più importanti. Si deve pensare poi al potenziamento delle reti fognarie sovraccariche che passano sotto il Viale della Libertà e quindi al contestuale alleggerimento della condotta che passa sotto il Viale Regina Elena. Infine, dotazione minima di sicurezza sulle vie dei colli, oggi pericolosissime e senza alcuna forma di protezione per i pedoni e per la circolazione stradale.

C’è una seconda Messina che continua a crescere nella zona nord, non si può pensare di lasciare che sia servita da una rete viabile ai minimi termini, né che non vengano garantiti i servizi e la qualità della vita”.

3-VERDE PUBBLICO

Oggi il quartiere appare di colore GRIGIO, un paesaggio di casermoni popolari e nessun spazio verde. Servono almeno due nuovi parchi, uno a Giostra ed un all’Annunziata e si deve completare il Parco “Magnolia” fermo da 5 anni. Occorre porre fine alle vergognose condizioni in cui l’amministrazione Accorinti ha lasciato il lungomare Belfiore.

La cura del verde e del litorale non deve essere un fatto MIRACOLOSO, che avviene con scadenze bibliche, ma deve essere pianificata ed organizzata in modo periodico

4-TURISMO

La V circoscrizione ha una peculiarità straordinaria: vede insieme mare e monti ed è possibile in soli 5 minuti di automobile passare dalle bellezze della dorsale dei Peloritani al litorale sullo Stretto e della chiesa del Ringo. C’è un Museo che è il più grande a Sud di Napoli, ma non viene valorizzato e i turisti che sbarcano dalle navi da crociera non sanno come raggiungerlo. Il Consiglio circoscrizionale è la cabina di regia ideale per mettere in rete tour operator, cooperative turistiche ed operatori commerciali. Gli itinerari possono prevedere il Museo, le spiagge di Paradiso, i circuiti tra i due Forti San Jachiuddu e Ogliastri.

Quando dico che amo il mio quartiere lo faccio basandomi su dati oggettivi: mare, monti, cultura, natura, storia in uno stesso meraviglioso contesto. Siamo seduti sulla nostra bellezza. Il V quartiere è il “sicomoro” di Coelho, la ricchezza che abbiamo sotto i nostri occhi e non sappiamo guardare. Votate il nostro programma e la V Circoscrizione diventerà Metropolitana

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007