Wi-fi gratuito, dall’Europa un ‘opportunità da non perdere

Promuovere le connessioni wi-fi gratuito per i cittadini e i visitatori in spazi pubblici quali parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, musei e centri sanitari in tutta l'Europa. E’ questo l’obiettivo del  programma WiFI4EU promosso dalla Commissione europea. Il vice-presidente del Consiglio comunale Nino Interdonato, nella qualità di Consigliere Nazionale Anci, propone all’assessore Carlotta Previti di presentare la candidatura del Comune di Messina.

L'iniziativa WiFi4EU, che ha un budget di 120 milioni di euro fino  2019, favorisce l’installazione di dispositivi per il wi-fi all’avanguardia nei centri della vita comunitaria. L’invito a presentare candidature è stato aperto ieri.

L'iniziativa WiFi4EU è aperta agli organismi del settore pubblico, come ad es. municipi, biblioteche e centri sanitari. Il programma  finanzia l’attrezzatura e i costi di installazione (punti di accesso a Internet), mentre l’organismo beneficiario pagherà per la connettività (abbonamento a Internet) e la manutenzione delle attrezzature per almeno 3 anni.