Messina. I cantieri di servizio andrebbero gestiti meglio - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. I cantieri di servizio andrebbero gestiti meglio

Segnalazione WhatsApp

Messina. I cantieri di servizio andrebbero gestiti meglio

sabato 20 Marzo 2021 - 12:12

Segnalazione WhatsApp: Da oltre un mese sempre allo stesso posto, villetta Largo dei Marinai Russi.

N.d.R.: Sarebbe auspicabile una distribuzione più razionale ed efficace delle risorse umane disponibili. In questo modo i cantieri di servizio, che già svolgono un’attività importante, risulterebbero ancora più utili.

Tag:

20 commenti

  1. Penso che oltre ad una migliore individuazione dei luoghi, bisognerebbe anche capire, e quindi gestire meglio, questa tipologia di lavoro perchè è sotto gli occhi di tutti (tranne del datore di lavoro) che questi gruppi formati da 10/12 unità fanno , per uno spazio massimo di 10 mt., questo tipo di lavoro:
    1) tiene in mano il secchiello;
    2) tiene in mano il sacco di raccolta;
    3) tiene in mano la paletta;
    4) tiene in mano la forbice per potare;
    5) tiene in mano la scopa;
    6) tiene in mano lo zaino;
    7) indica a chi ha in mano la forbice dove poter potare;
    8) indica di raccogliere le erbacce tagliate;
    9) guarda cosa fanno i suoi compagni;
    10) guarda se hanno potato bene;
    11) effettua lavoro di controllo attraverso scatti fotografici col cellulare;
    12) verifica che i 10 mt. siano stati puliti e potati;
    questa è la tipologia di lavoro dei cantieri servizio

    55
    7
  2. Il lavoro deve essere effettuato in modo serio e scrupoloso. Non è possibile che un operatore è addetto al rastrello, uno alla scopa, uno al secchio. Tale lavorazione può essere svolta da una sola persona.

    36
    8
  3. Buongiorno,
    questi cantieri di servizio sono molto importanti andrebbero gestiti meglio
    Ci sono gruppi di lavoro composti da almeno 10/15 persone di cui
    1 tiene la scopa
    1 tiene il sacco
    1 tiene la paletta
    1 guarda queste persone al lavoro
    2 al cellulare che mentre parlano guardano il lavoro altrui
    2 seduti a riposarsi
    4 che si allontanano dal posto perché sono in pausa
    1 capo cantiere che parla al telefono

    Tutte le suddette persone al lavoro, si fa per dire, in un piccolo ristretto cantiere
    Il giorno dopo e l’altro pure sempre su quel pezzetto di cantiere.

    Troppa gente che non fa niente

    L’iniziativa è lodevole, lavoro c’è ne tanto da fare, basterebbe gestirli bene con giusti gruppi di lavoro evitando gli sprechi

    7
    1
  4. Carissimi signori, non avete idea di quello che cè nelle strade,voi guardate la singola persona, uno ha la scopa in mano,l’altro il secchio ecc. Ma secondo voi le vostre strade,e dico le vostre,in quanto non si mantiene la pulizia,chi li sta pulendo,chi fuma,chi si riposa ogni tanto …guardate prima di giudicare. Cercate di mantenere pulita la città ed essere più civili,invece di buttare i rifiuti dalla macchina per non fare la differenziata,quando portate i vostri cani fuori raccogliete i rifiuti .

    29
    13
    1. Cara Rosy.
      Probabilmente tu sarai una di queste lavoratrici dei cantieri servizio perché la tua considerazione non è pertinente all’analisi che stiamo facendo.
      Certamente non è responsabilità degli operatori se la città è sporca per colpa di quegli incivili che gettano rifiuti per strada ma è palese che questa tipologia di lavoro non può essere fatta così…. E magari tra questi operatori ci potrebbe anche essere chi ha puntato il dito contro i lavoratori dipendenti che in regime di smart working, voluto dal governo, sono stati additati come fannulloni ed invece hanno lavorato di più? Meditate gente meditate

      5
      5
    2. Cara Rosy,
      probabilmente sarai una di quelle operatrici dei cantieri servizi perchè la tua considerazione nella fattispecie è inopportuna perchè non si può generalizzare dal momento che cmq non si può essere responsabili dell’inciviltà delle persone che sporcano la città gettando rifiuti per strada e poi magari tra questi operatori potrebbe anche esserci chi ha attaccato duramente tutti quei lavoratori che essendo stati collocati in regime di smart working dal governo nazionale a tutela del covid sono stati etichettati come fannulloni che rubano lo stipendio e magari avranno lavorato più ore di quanto possiate immaginare.

      3
      1
    3. Appunto per pulire basta una persona.

      8
      3
  5. Il signore che ha commentato negativamente i lavoratori dei cantieri servizi lo invito a lavorate un giorno con noi per fargli capire cosa si trova sopra e sotto i marciapiedi della nostra città e si renderebbe conto della inciviltà che regna in molti quartieri e strade della città.

    7
    6
  6. La città di Messina e già sporca in se stessa. Questo lavoro che ha fornito la regione Sicilia dovrebbe essere non per 3 mesi ma per sempre tutti i giorni e così mantenere la città pulita in tutti i settori, dalla scerbatura alle feci degli animali che si riscontrano nelle ville ecc… Per cui prima di guidare o fare segnalazione guardiamoci noi stessi cittadini a mantenere pulita la nostra città. Rivolgo questo messaggio al sindaco di Messina e alle massime autorità, grazie.

    9
    2
  7. Salve a tutti, sono un operatore di quel cantiere. Voi vi soffermate a guardare da lontano per qualche istante per poi criticare cosa facciamo, perché invece non vi fate un giro per la piazza a controllare la marea di spazzatura che abbiamo tolto, creata dagli incivili, compresi i bisogni dei vostri cani che vi schifate di raccogliere. Noi addetti alla manutenzione di panchine e arredi urbani stiamo facendo giardinaggio perché non ci sono le materie prime per ristrutturare le panchine. Quindi prima di sparlare di cosa facciamo, riflettete su quello che fate quando vi seccate di fare 2 passi per gettare i rifiuti negli appositi cassonetti siti in piazza. Buona serata a tutti

    6
    4
    1. Forse continuate a non voler capire o magari reagite così perché in fondo riconoscete giuste le critiche. Non si sta accusando il vostro operato bensì l’organizzazione del lavoro. Non credo che se fosse lei a pagare di tasca propria accetterebbe più persone per un lavoro che può svolgere una sola persona. Ben diverso invece è il giudizio sulla qualità del servizio reso e sinora nessuno vi ha mosso alcuna critica. Con una diversa organizzazione tali lavorazioni potrebbero essere continuative e svolte in altri siti che necessitano interventi.

      8
      1
  8. Sono d’accordo con il sig Saro…lavoro al centro e per pulire un marciapiede ci sono 10 persone..Non voglio criticare il lavoro degli altri però ci vorrebbero più controlli e i gruppi di operatori dovrebbero essere divisi in meno persone e divisi in più parti della città..e oltre questi ragazzi che gratifico per il loro lavoro farei alzare il sedere dal letto a tutti coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza e li metterei per strada a pulire…Fra qualche mese si riempiranno le spiagge di persone e soprattutto di bambini…voglio vedere come viene gestita la situazione delle pulizie delle spiagge…facciamo pulire sempre a questi ragazzi e continuiamo a lasciare chi percepisce il reddito nel letto…parlo soprattutto con i ragazzi ventenni che percepiscono questi soldi per poi spenderli nei vari bar a drink…l’aiuto del reddito va dato ai padri di famiglia no ai ragazzi che non hanno voglia di fare niente…

    9
    1
  9. E’ assolutamente inaccettabile che queste persone si concentrino solo ed esclusivamente nel centro città o in parchi e giardini che hanno già una manutenzione ordinaria . La periferia è piena di strade che necessitano manutenzione (scerbatura,pulizia).Secondo quale criterio vengono distribuite e soprattutto perchè non si rende pubblica la programmazione dell’intervento sul territorio?

    11
    1
  10. Anziché riprendere perché non scendi dalla macchina e gli dai una mano…..putruni

    1
    13
  11. bonanno giuseppe 21 Marzo 2021 10:28

    Una barzelletta…..sono solo a frotte in alcune zone mentre in altre anche centrali manco per niente. Un esempio: Zona Castronovo Bellinzona….vie e marciapiedi sono piene di sterpaglie anche putrescenti…che crescono a vista d’occhio. Incommentabili le risposte a giustificazione.

    9
    1
  12. 2 addetti x 2/ 3 ore al giorno da Gravitelli alta/ Colli San Rizzo/ Villafranca spazzatura e erbacce, e’ incredibile che non si riescano a reperire….

    4
    0
  13. Io li ho avuti sotto casa mia hanno fatto colazione ,poi piu’ volte pausa sigaretta poi pausa acqua,chiacchiere tra di loro etc etc insomma per pulire dalle sterpaglie 3 marciapiedi 2 giorni nn voglio essere cattiva ma nn piangiamo quando ci tolgono il lavoro.

    5
    2
  14. Invece questi signori sono stati bravissimi…siete sempre pronti a criticare Buddaciazzi. La via brasile e le vie limitrofe comprese di villette e quant’altro le hanno fatte risplendere. Bravi messina servizi ottimo lavoro!!!

    3
    3
  15. Scusate ma vedo con quale attenzione sono stati osservati questi ragazzi, e soprattutto con quale solerzia esista la pubblicazione di questo simil articolo, troppo dettagliato, io direi che sarebbe il caso di fare denuncia e magari una indagine della procura per chi senza titolo voglia screditare il lavoro altrui, credo che ci siano dei preposti dell’amministrazione che stabiliscano il da farsi, senza che ci siano persone pronte a bivaccare per stare a vedere cosa fanno altri.

    2
    5
  16. Sono daccordo con tutti e contro tutti, però vorrei dire, dopo avere pulito il viale giostra come non mai meno di 24 ore dopo sono apparsi 2 materassi e lì i nostri cari concittadini hanno iniziato a depositare i rifiuti. Un’altra cosa: i sacchetti pieni andrebbero tolti prima possibile perchè vi affiancano di tutto in un battibaleno. Che solerti i sudici messinesi. punto

    2
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x