Ecco il video del grosso temporale che è entrato poco fa nello Stretto. La nube temporalesca presenta al proprio interno un moto rotatorio che fa sospettare la natura "supercellulare" del sistema.
Baraccopoli mai censita nel cuore di Messina: tetti d’amianto e palafitte