Voleva portare i suoi amici “speciali” al concerto della Pausini: niente posti - Tempostretto

Voleva portare i suoi amici “speciali” al concerto della Pausini: niente posti

Francesca Stornante

Voleva portare i suoi amici “speciali” al concerto della Pausini: niente posti

lunedì 09 Luglio 2018 - 15:13
Voleva portare i suoi amici “speciali” al concerto della Pausini: niente posti

Una volontaria messinese racconta la "disavventura" vissuta nel tentativo di acquistare i biglietti riservati ai disabili per il concerto di Acireale del prossimo mese di settembre di Laura Pausini. E si chiede se sia giusto che per i disabili ci siano posti così limitati

Una grande delusione e la speranza di essere ancora in tempo per riuscire comunque a regalare una serata di divertimento a un gruppo di amici speciali fans di Laura Pausini. E’ per questo che Patrizia Mandraffino ha deciso di raccontare la disavventura vissuta nel tentativo di prenotare dei biglietti per le due tappe siciliane del tour di Laura Pausini che sarà al palazzetto di Acireale i prossimi 28 e 29 settembre. Un disagio che a quanto pare capita spesso, ma che in questa occasione ha lasciato ancor di più l’amaro in bocca. Patrizia si occupa di disabili insieme ad altri amici in maniera del tutto volontaristica. E, come spesso accade in occasione di grandi eventi come questo, due mesi fa si è attivata per reperire i biglietti per il suo gruppo di ragazzi diversamente abili.

«Dal mese di maggio ho cercato di acquistare dei biglietti per il concerto di Laura Pausini che si terrà ad Acireale il prossimo settembre, ma mi è stato detto che i biglietti riservati ai ragazzi diversamente abili erano già esauriti. Ho scritto una mail per chiedere chiarimenti a F&P Group, organizzatori dell’evento, provo a capire quanti posti siano stati riservati ai ragazzi speciali, perché credo che ci debba essere una proporzione tra la capienza numerica del palazzetto ed i posti dedicati ai miei amici. Mi viene risposto che la disponibilità è limitata, ma se ci saranno delle rinunce sarà loro premura contattarmi».

Patrizia aveva anche evidenziato disponibilità a dividere eventualmente il gruppo di 11 persone nelle due serate, in modo da non creare disagi numerici. Ma niente. La risposta è stata stringata ma chiarissima. E allora Patrizia si è chiesta: «Si può sempre essere "liquidati" con risposte superficiali e poco attente al disagio di chi ti sta parlando?».

Una questione che adesso gli amici di questo gruppo di persone speciali intendono far risuonare per portare effettivamente l’attenzione su un aspetto che forse viene poco considerato: quanti posti vengono riservati per le persone disabili all’interno di un palazzetto come quello di Acireale per eventi come questo?

A quanto pare la disponibilità dei posti riservati ai disabili è limitata, lo spiega anche F&P group sul suo sito. Patrizia però spera che possa trovarsi la disponibilità per gli 11 biglietti che servono per portare al concerto di Laura Pausini il suo gruppo di amici speciali.

Francesca Stornante

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007