Differenziata dall'1 al 72% in due anni: Furci tra i Comuni premiati dalla Regione - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Differenziata dall’1 al 72% in due anni: Furci tra i Comuni premiati dalla Regione

Carmelo Caspanello

Differenziata dall’1 al 72% in due anni: Furci tra i Comuni premiati dalla Regione

mercoledì 15 Luglio 2020 - 10:58
Differenziata dall’1 al 72% in due anni: Furci tra i Comuni premiati dalla Regione

Venerdì la cerimonia a Catania. Il sindaco Francilia: "Merito dei miei concittadini. Questo traguardo ci inorgoglisce"

FURCI SICULO – “Questo premio è dei miei concittadini. Lo abbiamo ottenuto grazie alla loro collaborazione”. Furci Siculo risulta tra i Comuni virtuosi della Sicilia che venerdì mattina saranno premiati dalla Regione al teatro dell’Ente fieristico “Le Ciminiere” di Catania, nell’ambito della manifestazione “Ecomed progetto confort – Salone dell’ambiente”. La cittadina jonica è passata dall’1 al 72% di differenziata in due anni.

La cerimonia sarà presieduta dal presidente della Regione, Nello Musumeci. Insieme al governatore saranno presenti l’assessore regionale all’Energia e ai servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon, il dirigente generale della Protezione civile, Salvo Cocina e il neo dirigente generale del dipartimento Acqua e rifiuti, Calogero Foti. Il budget che verrà suddiviso tra i 133 Comuni vincitori, tra i quali figura anche Furci, ammonta a cinque milioni di euro. Parliamo dei Comuni che nel 2019 hanno superato una percentuale di raccolta differenziata del 65 per cento. Il sindaco di Furci, Matteo Francilia, insediatosi appena due anni addietro, palesa soddisfazione. “In due anni, nel nostro paese – chiosa Francilia – sono stati fatti importanti passi in avanti. Dobbiamo proseguire su questa strada, anche perché c’è ancora tanto da migliorare.

“Traguardo importante sotto il profilo turistico ed economico”

Quello raggiunto è un traguardo che ci inorgoglisce e ci aiuta sotto il profilo turistico ed economico. Ma, cosa più importante, è un segnale di civiltà. Che è anche frutto di un lavoro straordinario compiuto dalla consigliera con delega all’Ambiente, Manuela Cordaro. Il suo operato, svolto in sinergia con il sottoscritto, spesso dietro le quinte – conclude Francilia – è stato fondamentale per mandare avanti un servizio, quale quello dei rifiuti, particolarmente complesso”.

Articoli correlati

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. CONTINUO A CHIEDERLE DOPO LA PASSERELLA DELL’ASSESSORE FALCONE E DELL’ASSESSORE ALLA CULTURA QUANDO APRITE LA BRETELLA PRECARIA IDEM AMMINISTRATORI I LOVE Furci – ROCCALUMERA X CIRCOLARE CON MENO DISAGI ANCHE PERCHE’ L’ESTATE STA FINENDO E I PROBLEMI RIMANGONO QUI!!! LEI SI VANTA DELLA POLITICA DEL FARE NOTIZIE ” CHIACCHIERE ” POI TUTTE LE vS CAZZATE LI RACCONTIAMO IN PIAZZA !!! APRITE LA BRETELLA PER FAVORE OPPURE LA DEMOLITE SE AVETE LE P…. AFFRONTATE I PROBLEMI , OPPURE BLA BLA BLA !!!!!

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007