De Luca ringrazia i consiglieri: se c'è collaborazione potrei non dimettermi - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

De Luca ringrazia i consiglieri: se c’è collaborazione potrei non dimettermi

De Luca ringrazia i consiglieri: se c’è collaborazione potrei non dimettermi

mercoledì 05 Settembre 2018 - 10:16
De Luca ringrazia i consiglieri: se c’è collaborazione potrei non dimettermi

Il sindaco proporrà modifiche al regolamento consiliare: "chiedo solo tempi certi e trasparenza" e conclude: "spero di convertire il discorso di commiato del 30 settembre in relazione di inizio mandato"

La seduta di Consiglio comunale dedicata all’Agenzia per il risanamento ha sicuramente sancito un rapporto di collaborazione, non certo di accondiscendenza, tra i due organismi elettivi. Il sindaco a fine seduta ha ribadito che entro la settimana proporrà una modifica del regolamento dei lavori d’Aula che consenta un maggiore certezza sui tempi, che per lui sono fondamentali. I provvedimenti si possono bocciare, approvare, emendare, purchè in tempi normali. Ha fatto capire che l’annuncio delle dimissioni era più collegato al voler evitare di essere tenuto “a bagnomaria” con i tatticismi che allo scontro del 30 agosto.

Stamattina ha ringraziato i consiglieri ed ha anche fatto capire che proprio da quanto emerso ieri potrebbe scaturire la decisione di ritirare le dimissioni.

Ieri abbiamo difeso e rilanciato Messina- si legge nel suo profilo facebook- grazie di cuore al consiglio comunale ed alla gente che ha manifestato il proprio sostegno invadendo Palazzo Zanca e l’aula consiliare. La delibera per la costituzione dell’agenzia per il risanamento della città di Messina è’ passata all’unanimità !

Ora sono pronto ad individuare le regole di buona e costruttiva convivenza con il consiglio comunale modificando alcune norme del regolamento consiliare per evitare le solite imboscate sui tempi di trattazione degli argomenti proposti dal sindaco e dalla giunta municipale. Su questo argomento il sindaco può solo proporre mentre è il consiglio che deve esaminare ed approvare le nostre richieste di modifiche: chiedo soltanto tempi certi e trasparenza sulle manifestazioni di voto di ogni singolo consigliere comunale. Spero il 30 settembre di convertire il nostro programmato commiato in una articolata relazione di inizio di un lungo e proficuo mandato elettorale

E’ quest’ultima parte del post che apre le porte ad un ripensamento sulle dimissioni, sebbene è evidente che le modifiche del regolamento spettano solamente al Consiglio che può appunto recepirle in toto o in parte oppure bocciarle. Più volte il sindaco ha ribadito “il tempo è un valore”, ma dall’altra parte anche i consiglieri hanno sottolineato come sia importante avere tempo necessario per approfondire e verificare gli atti: “il nostro è ruolo di indirizzo e di controllo”.

Consiglio e amministrazione potrebbero incontrarsi a “metà strada”, trovando il giusto modo di collaborare senza braccio di ferro su ogni singolo atto.

Il mandato che si è chiuso a giugno non può essere considerato un esempio quanto alle tempistiche adottate. Gli atti principali sono stati portati sempre in corner, senza dare modo all’Aula di studiare le carte, mentre dall’altra parte ci sono stati provvedimenti, come l’isola pedonale, che hanno visto il Consiglio procedere in modo strumentale per mesi e mesi.

Una via di mezzo può essere trovata.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. guglielmo costa 5 Settembre 2018 18:01

    Certo che se Messina perde questo SINDACO non ha più speranze .
    Che differenza con ” quelli di prima ” …….. una enormità , un altro pianeta .
    AUGURi Messina , stai bene attenta a non fartelo scappare un SINDACO così .
    Altro che “sceriffo ” come dice lo scalzo , questo ha le p…e e le idee chiare .

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007