Il 67% degli italiani è interessato ad uno stile di vita sostenibile: i dati e i consigli da seguire - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il 67% degli italiani è interessato ad uno stile di vita sostenibile: i dati e i consigli da seguire

.

Il 67% degli italiani è interessato ad uno stile di vita sostenibile: i dati e i consigli da seguire

. |
martedì 24 Settembre 2019 - 08:54
Il 67% degli italiani è interessato ad uno stile di vita sostenibile: i dati e i consigli da seguire

Quali sono i comportamenti virtuosi messi in atto da chi ha reso il green un aspetto della propria quotidianità?

In Italia il green va di moda, e si appresta a diventare una realtà concreta per un numero sempre maggiore di cittadini della Penisola. Perché sono tanti gli italiani interessati ad uno stile di vita sostenibile, e perché ci sono i dati che lo confermano. Di contro, qualche consiglio extra fa sempre comodo, per riuscire in questa missione.

I dati del rapporto Lifegate sulla sostenibilità

La sostenibilità ambientale entra nelle case e nelle abitudini dei cittadini dello Stivale, diventando un aspetto sempre più spesso quotidiano, nonché un argomento di conversazione molto importante. I dati del rapporto Lifegate confermano quanto appena detto, visto che il 67% degli italiani si dimostra davvero interessato ad uno stile di vita eco-sostenibile. Si parla in sintesi di circa 34 milioni di cittadini tricolori, e per la maggior parte di un pubblico femminile.

Quali sono i comportamenti virtuosi messi in atto da chi ha reso il green un aspetto della propria quotidianità? Ad esempio, sempre più italiani stanno scegliendo di portare in casa propria solo l’energia proveniente da fonti rinnovabili: oggi, infatti, esistono fornitori come ad esempio Green Network Energy che propongono una serie di offerte per luce e gas al 100% verdi.

Poi entra in campo un altro tema fondamentale, e stavolta si parla della raccolta differenziata: in Italia il 92% degli italiani segue le regole in proposito, e in termini di riciclo siamo in testa alla classifica europea. Altri dati virtuosi? Eccoli: il 97% degli italiani sa che è importante ridurre i consumi di plastica, e il 71% vorrebbe investire in qualcosa di sostenibile, anche a fronte di un rendimento inferiore rispetto alle altre opzioni.

Alcuni consigli per ridurre l’impatto ambientale

Si parte da una delle tendenze al momento più in voga, ovvero il car sharing: la condivisione delle vetture può fare un gran bene al pianeta, perché così si riducono i veicoli circolanti e di conseguenza le percentuali di emissioni tossiche nell’ambiente. Un altro consiglio per la mobilità green è il seguente: prendere i mezzi pubblici e, quando possibile, sfruttare tutta la sostenibilità della bicicletta.

Alcuni grandi must li abbiamo già citati, come la scelta di energia verde, il riciclo e la riduzione dei consumi di plastica. In realtà nella lista ne troviamo molti altri, come ad esempio la limitazione degli sprechi in casa: una regola che dovremmo seguire sia per quanto riguarda l’elettricità, sia per i consumi idrici e il cibo. Anche la bio-edilizia si presenta come una soluzione più che virtuosa, per andare incontro alle necessità della natura.

Gli italiani di oggi sono molto sensibili nei riguardi della sostenibilità ambientale: lo dimostrano i dati, anche se è sempre possibile migliorare le proprie abitudini.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007