Ordinanza di Musumeci: si può attraversare lo Stretto di Messina senza green pass - Tempostretto

Ordinanza di Musumeci: si può attraversare lo Stretto di Messina senza green pass

Redazione

Ordinanza di Musumeci: si può attraversare lo Stretto di Messina senza green pass

martedì 18 Gennaio 2022 - 12:45

Ma solo in direzione Calabria e comunque servirà il tampone. Perché avvenga anche in direzione Sicilia serve un'altra ordinanza del presidente calabrese Occhiuto

Dalle 14 di oggi (martedì 18 gennaio) è consentito anche ai passeggeri privi di green pass, diretti verso la Penisola, di attraversare lo Stretto di Messina con i traghetti. La disposizione resta vigente fino alla cessazione dello stato di emergenza. La stessa facoltà è riconosciuta agli abitanti delle Isole minori siciliane.

L’ordinanza è stata appena firmata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, decorse inutilmente le 24 ore dall’ultimo appello al ministro della Salute Roberto Speranza, dopo quello rivolto il 5 gennaio al premier Mario Draghi. Il provvedimento è adottato «al fine di garantire e salvaguardare la continuità territoriale, l’accesso e l’utilizzo dei mezzi marittimi di trasporto pubblico per l’attraversamento dello Stretto di Messina nonché per i collegamenti da e per le Isole minori siciliane».

Nell’ordinanza del governatore si legge inoltre che «i soggetti che si avvalgono delle navi aperte per i collegamenti marittimi nello Stretto di Messina a bordo di autovetture o di altro mezzo di trasporto è fatto divieto di abbandonare il mezzo medesimo per tutto il tempo della traversata. Se si tratta invece di pedoni, gli stessi sono obbligati a permanere negli spazi comuni aperti delle imbarcazioni, restando al contrario inibito l’accesso ai locali chiusi. In ogni caso, è fatto obbligo per tutti i passeggeri di mantenere indossata, per tutto il periodo di permanenza a bordo dei suddetti mezzi di trasporto marittimo, una mascherina Ffp2.

«Poniamo fine così – dichiara Musumeci – a un’assurda ingiustizia ai danni soprattutto dei passeggeri siciliani. Una norma discriminatoria del governo centrale al quale abbiamo fatto appello già da due settimane, affinché si rimediasse. E’ assurdo che nella Penisola ogni cittadino privo di vaccino mossa spostarsi da una regione all’altra, mentre per passare dalla Sicilia alla Calabria si debba esibire il certificato verde. Sanno tutti che non sono mai stato generoso con i no vax, ma qui si mette in discussione persino l’appartenenza della Sicilia al resto d’Italia. Voglio sperare che anche il collega Occhiuto della Calabria – al quale ho preannunciato la mia iniziativa – intenda adottare lo stesso provvedimento. Roma deve smetterla di apparire arrogante o distratta verso i diritti dei siciliani».

«L’accesso ai mezzi di trasporto marittimo – precisa la segreteria tecnica della presidenza della Regione Siciliana- è consentito soltanto a chi può esibire il referto negativo di un tampone antigenico o molecolare».

5 commenti

  1. Brutto colpo per il bommacaro di Fiumedinisi…lo sceneggiatore napoletano ha fatto un’altra figura di m.. da! Non sono certo un estimatore di Musumeci, ma quando le richieste si fanno con garbo istituzionale, spesso trovano riscontro! Prima di smantellare la baraccopoli, approfitta della vicinanza del mare…tuffati e vedi di rinfrescarti le idee!

    11
    19
  2. Era ora…….!

    11
    4
  3. Consentitemi una considerazione: sono messinese ,sicilianogano la Sicilia e penso anche italiano con una discreta cultura certamente non da giurista.Osservo e mi chiedo il Presidente Musumeci ha fatto una ordinanza la quale prevede e consente di utilizzare i mezzi pubblici di trasporto che collegano la Sicilia al “Continente” e viceversa anche alle persone prive di greepass a determinate condizioni ecc d’accordo ma perché ci vuole uguale ordinanza da parte del Presidente Calabro? Stiamo parlando di un vettore di trasporto cioè se da Messina salgo sul traghetto con le disposizioni di Musumeci arrivo a Villa tocco suolo italico e rimetto piede sul traghetto non posso farlo . Non riesco a capire la logica giuridica. Mi piace osservare altresì che non si parla di aliscafi. Come viaggi da Lipari a Messina sulla tolda dello stesso. Grazie per l ospitalità

    10
    3
  4. Mi auguro che il governo non impugni anche questa ordinanza.

    0
    0
  5. Il Presidente Musumeci con il suo efficace intervento risolutivo ha messo fine alla sceneggiata di De Luca al quale, a mio parere, non fregava un bel niente dei disagi di chi aveva difficoltà a traghettare.
    Il suo unico scopo era appunto
    mettere su una bella sceneggiata ppropagandistica
    ed elettorale. È un soggetto scaltro ed astuto che ha facile presa sui numerosi MMUCCALAPUNI.

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007