Parco di Sperone, una raccolta firme per accelerare l'iter - Tempostretto

Parco di Sperone, una raccolta firme per accelerare l’iter

Redazione

Parco di Sperone, una raccolta firme per accelerare l’iter

giovedì 14 Marzo 2019 - 13:48
Parco di Sperone, una raccolta firme per accelerare l’iter

Ci sono già i fondi previsti dalle opere compensative della Snam

MESSINA – Domenica dalle 9 alle 12, nello spazio antistante alla chiesa di Sperone, si terrà una raccolta firme a sostegno del progetto RecuperiAMOSperone.

La petizione avviata dall’Associazione Progetto Sperone e la parrocchia di Sperone, rappresenta la volontà della comunità, di concerto con l’attuale Amministrazione, di concludere un iter iniziato nel 2016 e cioè di realizzare il primo parco urbano della zona nord che comprenderà: area giochi per bambini, area pic nic e area relax il tutto dentro una cornice che vedrà la piantumazione di alberi e la realizzazione di sentieri.

L’area è di proprietà della Città Metropolitana ma è stata data in comodato d’uso gratuito al Comune. I firmatari chiederanno di predisporre al più presto gli atti necessari utili all’esecuzione del progetto e in particolare di realizzare intanto con i fondi disponibili, nella  prima parte dell’area accanto alla chiesetta dei Miracoli, il “parco urbano” che verrà interamente finanziato dalla Snam con i fondi previsti per le opere compensative ambientali.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007