A 18, si punta a riaprire il tratto Roccalumera - Messina Sud venerdì, ma c'è l'incognita meteo. AUDIO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

A 18, si punta a riaprire il tratto Roccalumera – Messina Sud venerdì, ma c’è l’incognita meteo. AUDIO

Redazione

A 18, si punta a riaprire il tratto Roccalumera – Messina Sud venerdì, ma c’è l’incognita meteo. AUDIO

mercoledì 27 Ottobre 2021 - 13:58

Vertice telematico con il prefetto dei sindaci jonici. Le dichiarazioni del primo cittadino di Scaletta, il Comune che più sta subendo i disagi

Le dichiarazioni del sindaco di Scaletta Zanclea, Gianfranco Mosachella
(di Carmelo Caspanello)

MESSINA – Si punta a riaprire la A 18, nel tratto Roccalumera-Tremestieri, a partire da venerdì mattina. Condizioni meteo permettendo. Infatti è necessario adeguare la segnaletica (sarà riaperta la corsia lato monte e non quella lato valle) e rendere sicura l’arteria con degli interventi. E’ quanto emerso dal vertice telematico con la prefetta di Messina, Cosima Di Stani, al quale hanno partecipato i sindaci del versanti jonico messinese da Scaletta a Roccalumera, l’assessore alla Protezione civile di Messina Massimiliano Minutoli, Polizia stradale, Anas e Consorzio per le autostrade.

L’autostrada è chiusa dallo scorso lunedì pomeriggio in seguito alla caduta di un masso di quasi 300 chilogrammi sulla carreggiata, in direzione Messina, all’altezza di Scaletta. Da lunedì sera il traffico veicolare è stato dirottato sulla Statale 114, con i disagi che ne sono derivati, in particolare a Scaletta Zanclea e Italia, i due centri del versante jonico messinese non datati di lungomare e quindi di una via alternativa alla Statale. I veicoli pesanti superiori a 3,5 tonnellate, in ragione della circostanza che non possono circolare lungo la Ss 114 così come fatto presente dall’Anas, da lunedì possono percorrere esclusivamente le autostrade A20 Messina-Palermo e A19 Palermo-Catania.

Articoli correlati

Un commento

  1. “…rendere sicura l’arteria con degli interventi…” Ma di che sicurezza si parla? Di un’autostrada piena di buche e con asfalto impermeabile e senza pendenze che ogni volta che piove diventa il regno dell’aquaplaning ?
    Pagliacci criminali!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x