S. Teresa. Ecco il Polo socio-sanitario di prossimità, i locali consegnati all'Asp. VIDEO - Tempostretto

S. Teresa. Ecco il Polo socio-sanitario di prossimità, i locali consegnati all’Asp. VIDEO

Carmelo Caspanello

S. Teresa. Ecco il Polo socio-sanitario di prossimità, i locali consegnati all’Asp. VIDEO

martedì 04 Ottobre 2022 - 09:39

Importanti servizi per l'intero comprensorio. Ospiterà anche Pte e 118. L'inaugurazione entro un paio di mesi. La soddisfazione del sindaco Lo Giudice

di Carmelo Caspanello
S. TERESA DI RIVA – Tutto è pronto per l’apertura del nuovo Polo socio-sanitario realizzato a S. Teresa di Riva nell’edificio originariamente destinato ad ospitare la Pretura. Il Comune ha consegnato i locali all’Asp, siglando una concessione in comodato d’uso gratuito per 30 anni. La struttura è destinata ad imprimere una svolta nella fruizione di determinati servizi e a far crescere la qualità degli stessi. Sotto il profilo logistico, inoltre, sorge in un’are ideale, alla periferia nord, tra l’altro a poche centinaia di metri da Furci Siculo. L’ex Pretura è stata ristrutturata e adeguata grazie ad un finanziamento di un milione e 730mila euro con i Fondi del Bando Periferie urbane il cui bando è stato emanato dal Governo nazionale. L’opera è stata fortemente voluta dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Danilo Lo Giudice, nella consapevolezza che sotto il profilo sanitario rappresenta una svolta intanto per S. Teresa di Riva, ma anche per l’intero comprensorio jonico.

In questo edificio sorgerà anche la Casa del donatore

L’edificio ospiterà il Pte e il 118, al momento al piano terra del Palazzo municipale, al centro del paese (con tutti i disagi che cià comporta, in particolare nei mesi estivi quando le strade sono intasate di auto). Sarà garantito, inoltre, il servizio di riabilitazione per minori e adulti, di neuropsichiatria infantile ed il Consultorio familiare. Un’area sarà destinata a centro vaccinale. In questo edificio sorgerà anche la Casa del donatore, che sarà curata dai volontari dell’Avis e la sede della Croce rossa italiana. La struttura, che si snoda su due piani, è adesso passata nelle mani dell’Azienda sanitaria provinciale. Si confida che l’opera possa essere inaugurata entro un paio di mesi al massimo. Manca un unico tassello per chiudere il cerchio relativamente ai servizi di prossimità: la Guardia medica, “tolta” a S. Teresa di Riva dieci anni addietro in quanto la cittadina jonica ospitava il Pte (presidio territoriale d’emergenza). Ma allora, vien fatto notare, il Pte operava h 24, adesso non più…

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007