ai saluti
Eletto nel 2013 tra le fila del Megafono, oggi era in aula come Sicilia democratica. Al suo posto a questo punto dovrebbe subentrare Alessandro La Cava, primo dei non eletti del gruppo del Megafono
Martedì, 12. Settembre 2017 - 18:59
Categoria: politica


Il consigliere comunale Pio Amadeo si è dimesso. Come un fulmine a ciel sereno è arrivata nel pomeriggio la comunicazione ufficiale alla presidente Emilia Barrile.

Da domani Pio Amadeo non sarà più un membro del consiglio comunale di Messina. Eletto nel 2013 tra le fila del Megafono, oggi in aula come Sicilia democratica, il consigliere ha deciso di chiudere così in anticipo la sua esperienza consiliare. Al suo posto a questo punto dovrebbe subentrare Alessandro La Cava, primo dei non eletti del gruppo del Megafono. È il quarto consigliere di questa legislatura a lasciare l'aula dopo Nina Lo Presti, Gino Sturniolo e Paolo David.

Francesca Stornante

COMMENTI

Accedi o registrati per inserire commenti.

node comment

Dopo aver rivestito le casacche di tutto quello che attualmente è l'arco costituzionale, non ha trovato chi lo soddisfi e si dimette mah....nei rgistri del consiglio c'è traccia di una qualche proposta portata avanti dall'ex consigliere, già assessore provinciale ?

??????? Perché, faceva parte del consiglio comunale? Non me ne sono mai accorto! Forse, mi sono distratto e non ho apprezzato il suo operato. Qualcuno mi può ricordare cosa mai ha fatto, per la città, questo tizio? Scusatemi ma l'età avanza e ho la memoria corta.

Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina - Editrice Tempo Stretto S.r.l., Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina
Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione. Danila La Torre vice coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it - tel 090.9018992 - fax 090.2509937
P.IVA 02916600832- - n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007