Domani la giornata nazionale della colletta alimentare - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Domani la giornata nazionale della colletta alimentare

Domani la giornata nazionale della colletta alimentare

venerdì 23 Novembre 2012 - 10:35
Domani la giornata nazionale della colletta alimentare

Tutti sono invitati a donare olio, alimenti per l’infanzia, scatolame (tonno, carne, legumi, pelati e sughi) e altro per aiutare oltre 8mila 600 strutture caritative che accolgono 1 milione e 700mila poveri in Italia. 50 supermercati a Messina e 68 nel resto della Provincia aderiscono all'iniziativa

Saranno più di 130mila i volontari della Fondazione Banco Alimentare Onlus che, in oltre 9mila supermercati, inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione da distribuire a più di 8mila 600 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.), che aiutano 1 milione e 700mila persone povere.

Nella provincia di Messina sono 118 i supermercati che aderiscono all’iniziativa (50 a Messina città), con il coinvolgimento di oltre 1.500 volontari, che presteranno la loro opera nei supermercati, al magazzino di scarico, e alla guida di oltre 30 furgoni per la raccolta degli alimenti dai punti vendita.

Gli alimenti raccolti andranno ad integrare quanto già ricevono durante l’anno, dal Banco Alimentare, i 92 enti convenzionati, che sostengono circa 18.000 persone bisognose. Giunta ormai alla 16ª edizione, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA) dal 1997 è diventata per tanti italiani un importante gesto di gratuità e di condivisione del bisogno di sopravvivenza di tanti nostri fratelli, il cui numero, negli ultimi due anni è, a causa della crisi, spaventosamente cresciuto.

Fare la spesa, in questo giorno, a favore di chi è più povero, può sensibilizzarci a tenere il cuore aperto al bisogno anche negli altri 364 giorni dell’anno. Anche quest’anno la Colletta Alimentare riceve il prezioso contributo di Esercito Italiano e Poste Italiane che mettono a disposizione in tutta Italia mezzi di trasporto e autisti. A Messina, inoltre, il Banco Alimentare ha potuto recentemente riaprire un proprio magazzino stabile, grazie alla Presidenza della Provincia, che ha concesso in comodato gratuito un locale, riadattato allo scopo con il contributo finanziario anche della Caritas diocesana.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x